21 luglio 2015

OSCAR 2016: I Pronostici dell'Estate- PARTE II


Di Simone Fabriziani

A distanza di qualche settimana, continua il nostro azzardatissimo pronostico nelle principali categorie artistiche per i prossimi Oscar 2016, estremamente in anticipo ed estremamente coraggiosi!
Come per il precedente articolo, non vi proporremo tutti i nomi papabili per la categoria del giorno, bensì ipotizzeremo una fantomatica cinquina con i nomi che noi di Awards Today riteniamo siano ad oggi i più probabili per la statuetta tanto ambita...


La categoria di cui azzarderemo i cinque nomi oggi è tutta al femminile, ed è quella per la Miglior Attrice Protagonista, che sulla carta quest'anno (ma per noi il prossimo molto probabilmente) pare essere particolarmente variegata e con nomi imponenti, e queste cinque grandi donne di seguito sono quelle che noi della redazione pensiamo possano avere maggiori probabilità di farcela nella cinquina finale! E quali sono le vostre speranze nella categoria?

And the Nominees Are...


Nel grafico che vi abbiamo appena presentato qui di sopra abbiamo voluto inserire i cinque nomi che ad oggi a noi di Awards Today paiono essere quelli più quotati, quelli più probabili e che riteniamo senza alcun dubbio avere sulla carta le potenzialità necessarie per farcela.
Nella cinquina parziale di questa torrida Estate 2015 fanno capolino tra le "leading ladies" (in ordine puramente di probabilità) la impeccabile Cate Blanchett  nell'acclamato Carol vincitore a Cannes di un premio attoriale (ma alla sua collega Rooney Mara), la sorprendente Carey Mulligan nell'atteso Suffragette ( e già dalle prime immagini del Trailer sembra in pole position per vincere la statuetta), a cui seguono in discesa la ormai "It Gitl" di Hollywood (ma estremamente talentuosa nonostante la giovane età) Jennifer Lawrence in Joy, terza collaborazione con il regista David O.Russell che le ha regalato nel 2013 a prima statuetta per "Il Lato Positivo", la giovane ma bravissima Saoirse Ronan in Brooklyn, già acclamatissimo al Sundance Film Festival e pronto a fare da contraltare agguerritissimo durante la prossima Awards Season, ed infine in quinta posizione, ma solo perché detiene lo scettro di Miglior Attrice Protagonista in carica, la sempre straordinaria Julianne Moore nel dramma Freeheld a fianco di Ellen Page.
Ad insidiare la nostra personale TOP 5?
L'inossidabile Meryl Streep  nella commedia agrodolce Ricki and the Flash, cosi come l'acclamatissima e premiata a Berlino Charlotte Rampling in 45 Years, senza dubbio la prossima cocca della critica statunitense e non.
E voi? Chi scalzereste dalla nostra cinquina ipotetica e vorreste vedere dentro? Che stiamo forse sottovalutando qualche non non citato? Tutto è possibile ancora nel gioco dei Premi Cinematografici e noi siamo pronti ad essere smentiti ( e sorpresi) nei prossimi mesi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...