29 ottobre 2015

10 FILM DA VEDERE AD HALLOWEEN

Di Gabriele La Spina

Tra qualche giorno sarà Halloween e sappiamo bene quanto questa festività rappresenti uno dei momenti più importanti dell'anno per gli americani, molto più che per gli italiani. In fin dei conti Halloween è approdato in Italia più per fini commerciali rispetto ai valori tradizionali degli USA.
E' così importante che nel corso degli anni ha influenzato notevolmente il Cinema, non solo è il periodo più amato per portare in sala pellicole horror e thriller, ma in molti casi Halloween è stato il tema centrale di alcuni dei film che più abbiamo amato, basti pensare al magnifico Nightmare Before Christmas di Tim Burton, diretto da Henry Selick, oppure all'iconico Halloween di John Carpenter. Dal Cinema horror, all'animazione fino ad arrivare alla commedia, la festività delle zucche è stato un elemento importantissimo nella narrazione del Cinema americano. Come ogni anno molti di voi cinefili avranno l'esigenza di festeggiare in qualche modo da bravi esterofili, la festività di Halloween, e per chi non è amante delle feste in maschera a sfondo alcoolico, suggeriamo cinque film, dall'horror più puro, per poi passare al grottesco, comico e fantasy, da vedere con gli amici il 31 ottobre: la notte delle streghe!


Il gabinetto del Dottor Caligari (1920)
Da molti considerato come il miglior film dell'orrore mai realizzato, da altri come il primo della Storia. Ciò che è sicuro che il Dottor Caligari è un grande capolavoro, diretto dal regista tedesco Robert Wiene, rappresenta uno dei punti d'inizio dell'espressionismo tedesco. Se non vi intimoriscono i film muti, ma al contrario ne amate il loro fascino, il Dottor Caligari è il film perfetto per lasciarsi trascinare in atmosfere cupe, colme di misticismo, mistero e una buona dose di inquietudine. 


L'esorcista (1973)
Impossibile non riservare un posto al film di culto, in molti sensi, del grandissimo William Friedkin. Tutti lo abbiamo visto, ma tutti continuiamo ad averne paura a ogni singola visione. Si è raccontato di tutto e di più sulle vicende legate a questa pellicola, quello che possiamo dire noi è che Friedkin ha portato in sala un film girato con grande maestria, una sceneggiatura salda e un reparto tecnico straordinario, oltretutto grandissimi interpretazioni di Ellen Burstyn, Max von Sydow e Jason Miller, senza dimenticare Linda Blair!


Freaks (1932)
Ritorniamo al bianco e nero, ma stavolta passiamo agli anni '30, un film sonoro, un altro cult estremamente citato ai giorni nostri, per fare un esempio il capitolo Freak Show di American Horror Story è stato quasi un copia e incolla della pellicola in questione. Diretto da Todd Browning, Freaks non nasce propriamente come pellicola horror ma è uno di quei casi dove l'inquietudine è tale da farla appartenere al genere. Nella pellicola di Browning gli attori sono realmente dei fenomeni da baraccone, e contribuiscono all'effetto straniante di un film che ti trascina in una realtà incredibile, ma vera. 


Shining (1980)
I film di Kubrick sono impossibili da non amare, ma non sono film per tutti, Shining però è il caposaldo della filmografia del buon Stanley, Forse il più bel adattamento cinematografico di un romanzo di Stephen King, sorretto dall'interpretazione fuori dal comune di Jack Nicholson. Un cult che andrebbe visto in tutti gli altri periodi dell'anno oltre che per Halloween, perché no? Magari una visione per la vigilia di Natale...


Insidious (2010)
Là dove tutto cominciò, solo cinque anni fa, James Wan uno dei più grandi talenti del Cinema horror contemporaneo, ha terrorizzato tutti con il suo piccolo ma grande film. Idee nuove, ma citazioni, alla base di tutto. Poi un susseguirsi con L'evocazione e Insidious 2, le sue pellicole sono tra i più interessanti horror degli ultimi anni, genere che ha dato il suo meglio tra gli anni 80 e 90, ma che con il passare degli anni cominciava a scadere nello scialbo. In attesa di rivedere Wan in sala, noi possiamo farci ancora paura con i suoi vecchi lavori.


Un film di Tim Burton
Sarebbe stato quasi sacrilego non includere colui che è il re delle tenebre, del grottesco, del freak, e anche se negli ultimi tempi ha perso un po' la sua forma, qualcuno di voi potrebbe facilmente dire che si è "svenduto" alle major realizzando orripilanti pellicole surrogato dei suoi precedenti lavori, noi ricordiamo i fasti di un tempo e basta selezionare un suo cult a caso per avere una perfetta serata in stile Halloween: da Nightmare Before Christmas a La sposa cadavere, da Edward mani di forbice a Beetlejuice, senza escludere Sleepy Hollow.


Rosemary's Baby (1968)
Una delle più belle pellicole di Roman Polanski è anche uno dei film più inquietanti di sempre, e una se non la migliore performance di Mia Farrow, con il suo irresistibile capello corto. Sacrilego come non mai, angosciante e claustrofobico. Geniale e iconico. 


Hocus Pocus (1993)
Per certi versi potrebbe essere definito uno scult, però Hocus Pocus rappresenta quel filone di film che hanno accompagnato l'infanzia di alcuni. Dedicato proprio alla notte di Halloween, è una commedia fantasy, targata Disney, resa però famosa dalle mitiche interpretazioni di Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimi. Se proprio non digerite gli horror più tosti quale miglior modo per festeggiare Halloween se non con una commedia come Hocus Pocus? E poi la Midler che canta "I put a spell on you" è irresistibile.


Babadook (2014)
Insieme a It Follows, si tratta del miglior film horror dello scorso anno, diretto dalla talentuosa regista australiana Jennifer Kent, un piccolo film, un piccolo caso, che ha raccolto consensi da parte della critica mondiale ed è stato amato dai fan più accaniti dell'horror. Tra citazioni al Cinema espressionista tedesco, di cui abbiamo parlato a inizio articolo, e la ricerca della paura più primordiale. Un po' alla David Lynch, psicologia e Cinema. Essie Davis da Oscar.


The Others (2001)
Un horror che non è un horror, ma un film dal sapore gotico. Alejandro Amenàbar si ispira a Il giro di vite di Henry James, e ne crea un ritratto familiare perfetto, una sceneggiatura da pièce teatrale per un cast eccezionale. Impossibile non dare nota a Nicole Kidman, in una delle più grandi, tese e sofferte, interpretazioni della sua carriera, nomination ingiustamente mancata agli Oscar di quell'anno. Ricordato in primis per il finale a sorpresa, The Others va comunque rivisto per la sua atmosfera unica. 

Non bastano dieci titoli per racchiudere il meglio, i punti più alti di sempre del Cinema horror, a questi dieci consigli, speriamo diversi dal solito almeno per alcuni, non abbiamo incluso i classici insormontabili horror per eccellenza, giusto per citarne alcuni: Nightmare di Wes Craven, così come la saga di Scream, Halloween di John Carpenter, La casa di Sam Raimi, e come dimenticare il favoloso Psycho di Alfred Hitchcock?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...