7 ottobre 2015

OSCAR 2016: Il Tweet che capovolge le carte in tavola!


Di Simone Fabriziani

Una conversazione Twitter da far tremare i polsi.
Almeno per chi segue incessantemente la Award Season tutto l'anno e proprio non può fare a meno di pronosticare i vincitori delle statuette più ambite nel mondo dello spettacolo.
Eppure, se è da credere allo scambio di informazioni del Tweet in questione, le cose si scombussolano parecchio, soprattutto nelle categorie femminili...


Secondo le informazioni del critcio statunitense ( e grande Oscarologist) Kyle Buchanan la prima grande conferma femminile, dopo mesi di veri e propri tirammolla, è che la svedese Alicia Vikander gareggerà come Supporting per il film The Danish Girl, capovolgendo ufficialmente la nostre ultime previsioni che vedevano il ruolo della pittrice danese Gerda Wegener in Lead per un film in cui effettivamente la Vikander mette letteralmente in ombra il protagonista Redmayne, anche in termini di rilevanza narrativa e minutaggio in scena. Ma si sa , quest'anno la categoria femminile principale è affollata, la mossa di promozione in Supporting non soltanto a questo punto garantisce una ulteriore candidature per il film, ma ci fa già presagire una lotta intestina con la "frontrunner" parziale del momento: la straordinaria Rooney Mara nell'acclamato mèlo Carol.

Ecco il tweet in questione:






Tutto qui?
Ebbene no, Nuove informazioni, ANCORA NON CONFERMATE, vogliono un cambio di rotta per la promozione dell'attesissima dramedy Joy  di David O.Russell, già principale favorita nell'accaparrarsi svariate candidature attoriali, soprattutto se si parla della sempre "in conversation" Jennifer Lawrence. In una conversazione legata al posizionamento della Vikander, Buchanan fa inoltre riferimento alla possibilità che il film di O.Russell possa vedere la luce delle sale soltanto nel 2016. Ecco il tweet:
Perché queste voci di corridoio cosi preoccupanti? Forse perché la Fox Searchlight non vuole una guerra intestina di titoli in zona Oscar (ricordiamo che anche l'atteso The Revenant di Inarritu sarà distribuito dalla Fox)?
O semplicemente perché a quanto pare la Lawrence quest'anno non farà campagna pubblicitaria per il film e per guadagnarsi una eventuale quarta candidatura all'Oscar come voci insistenti suggeriscono?

Nulla di ciò che vi abbiamo appena suggerito è stato confermato, ma se cosi fosse avremmo un titolo forte in meno (il film di O.Russell) che pavimenterebbe le prospettive Oscar di numerosi altri contendenti, specialmente in Lead Actress, dove veramente a questo punto potremmo dichiarare con una certa confidenza che la lotta potrebbe essere tra le acclamate Brie Larson in Room e l'inossidabile Cate Blanchett in Carol.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...