21 marzo 2016

Festival di Cannes 2016 - Poster ufficiale e nuove indiscrezioni sulla lineup

Di Gabriele La Spina

Da qualche anno a questa parte i protagonisti degli splenditi poster del Festival di Cannes sono stati gli attori: Marilyn Monroe, Marcello Mastroianni e Ingrid Bergman, si sono succeduti nelle minimali e sempre eleganti, vere opere d'arte, per pubblicizzare l'importante festival francese. Quest'anno però ad essere protagonista torna la pellicola, vale a dire il capolavoro del regista francese Jean-Luc Godard, Le Mèpris (Il disprezzo), del 1963 con una scena che ritrae la Casa Malaparte dell'Isola di Capri. Lo stesso Thierry Frémaux, direttore del festival, non ha dubbi sulla scelta del soggetto per il poster realizzato da Hervé Chigioni e il suo grafico Gilles Frappie: "E' una scelta simbolica, dal momento che questo film che racconta esso stesso della realizzazione di un film - considerato da molti come uno dei migliori mai realizzato in CinemaScope - ha avuto un notevole impatto sulla Storia del Cinema e della cinefilia." D'altronde Godard è un nome familiare e molto amato da Cannes, habitué sin dal 1962, ma vincitore del premio della giuria solo nel 2014 con la pellicola Adieu Au Langage (Addio al linguaggio).

L'attesa cresce e manca meno di un mese ormai alla rivelazione della selezione ufficiale. Sono molti i siti però che si sprecano nel pronosticare i titoli più papabili che sfileranno sul red carpet, al contrario di altri come The Hollywood Reporter, che attraverso fonti ignote, riescono a dare per certi titoli come Money Monster di Jodi Foster e The Last Face di Sean Penn, due attori che hanno eseguito lo switch alla professione di regista. Secondo Deadline, ci saranno Nicolas Winding  Refn con The Neon Demon, Pedro Almodovar con Julieta, Tom Ford con Nocturnal Animals, Xavier Dolan con It's Only The End Of The World e Denis Villeneuve con Story Of Your Life. Anche il sito di Screen Daily non si esime dalle predizioni, sarebbero papabili titoli come Paterson di Jim Jarmusch, Lion di Garth Davis, Neruda di Pablo Larrain The Handmaiden di Park Chan-wook. Questi titoli si aggiungono a quelli predetti la settimana scorsa dal sito di Le Parisien, che considerava Café Society di Woody Allen, The BFG di Steven Spielberg e Loving di Jeff Nichols, praticamente sicuri al festival. Oltre i nomi selezionati, vengono presupposti anche titoli non pronti in tempo per il festival, sarebbero fuori Martin Scorsese con il suo Silence, Derek Cianfrance con The Light Between Oceans e Stephen Frears con Florence Foster Jenkins. Il Festival di Cannes 2016 si svolgerà dall'11 al 22 maggio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...