2 marzo 2016

La Weinstein Company alla conquista del 2016

Di Gabriele La Spina

Arriva da The Hollywood Reporter un importante aggiornamento riguardo a uno dei colossi della distribuzione USA, grande protagonista di ogni awards season. Se lo scorso anno ha conquistato la critica con Carol, nominato a 6 Oscar, e The Hateful Eight, e le sue 2 nomination, e altri titoli di qualità come Woman in Gold e The Eichman Show, senza però considerare i buchi nell'acqua di Southpaw, About Ray, Macbeth e Il sapore del successo. la Weinstein quest'anno ha diversi cavalli su cui puntare.
E' stato annunciato da loro stessi che uno dei titoli più controversi di questa stagione, The Founder, diretto da John Lee Hancock (The Blind Side, Saving Mr. Banks) biopic sulla storia del fondatore di McDonald's interpretato da Michael Keaton, attore che amiamo moltissimo e che desideriamo vedere sul palco degli Academy quanto prima con una statuetta, arriverà nelle sale americane il prossimo Agosto. Nel cast figurano anche Laura Dern e Patrick Wilson e Linda Cardellini.  
Il film di punta della Weinstein sarà però Lion diretto da Garth Davis (Top of the Lake), altro film biografico incentrato su una coppia di australiani che adotta un bambino indiano abbandonato, quest'ultimo appena cresciuto intraprende un viaggio alla ricerca dei suoi genitori naturali. A Lion viene dedicata la release più importante, quella del 25 novembre, riservata ai titoli di punta per l'awards season della Weinstein. Nel cast Rooney Mara, Nicole Kidman e Dev Patel, che il buon Harvey abbia annusato odore di nomination nelle loro performance? Quest'ultimo inoltre dovrebbe essere presentato al prossimo Festival di Cannes secondo un rumor di Forbes. Di una cosa siamo certi, la nuova awards season ha già preso inizio!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...