13 aprile 2016

Barbra is Back! - Il ritorno di Barbra Streisand al musical con 'Gipsy'

Di Gabriele La Spina

Come tutti sanno Barbra Streinsand è senza dubbio un mito del grande schermo, ma prima di ogni cosa, l'attrice due volte premio Oscar, è una leggenda del musical americano. Ha esordito nel 1968 al cinema con la magnifica pellicola Funny Girl che le fruttò il suo primo Oscar, e da lì in poi fu una vera e propria ascesa, con la vittoria di un premio dopo l'altro trionfò nell'ambito cinematografico, così come in quello teatrale, televisivo e musicale, diventato un famoso EGOT, ovvero una personalità artistica vincitrice dei premi più importanti di tutte le categorie dell'arte, in ordine: Emmy per la televisione, Grammy per la musica, Oscar per il cinema e Tony per il teatro.

Attrice cinematografica in una ventina di titoli ma anche acclamata regista di tre pellicole, tralasciando gli impegni teatrali però, in quello che è il suo genere primario, vale a dire il musical, la Streisand si è cimentata sul grande schermo in cinque occasioni: al già citato esordio del '68 con Funny Girl, nel 1969 con il fortunato Hello Dolly!, nel fallimentare sequel Funny Lady del 1975, in E' nata una stella del 1976 (remake del famoso musical con Judy Garland), e nel bellissimo film da lei stessa diretto Yentl del 1983. Dopo diverse prove da regista e numerosi ruoli in commedie di poco conto la Streisand è pronta a tornare con un musical la cui produzione è stata da lei stessa inseguita per molti anni: Gipsy.

Gipsy musical di Jule Styne, con liriche Stephen Sondheim, è ormai un classico di Broadway andato in scena per la prima volta nel 1959. Nonostante il nome del titolo, Gipsy Rose Lee non è la protagonista del musical, bensì lo è la madre Rose, che spinge con feroce ambizione le figlie in uno spettacolo di vaudeville negli Stati Uniti degli anni '20. Quello di Rose è considerato come uno dei ruoli più ambiti del teatro, è stato portato in scena da nomi come: Ethel Merman, Angela Lansbury, Tyne Daly, Linda Lavin, Imelda Staunton, Linda Balgord, Patti LuPone e Bernadette Peters. D'altronde lo stesso musical Gipsy, è stato considerato dalla critica come la risposta del teatro musicale americano a Re Lear di Shakespeare. 

La giovane STX Entertaiment produrrà la pellicola insieme alla Silver Pictures di Barbra Streisand. La regia di quello che sarà probabilmente l'ultimo musical della carriera della Streisand, sarà affidata a Barry Levinson, regista premio Oscar per Rain Man (1988). Il progetto da prima nella mani della Universal, adesso affidato alla STX, casa di produzione fondata da alcuni ex membri del colosso cinematografico, è stato prospettato dai nuovi produttori come un "evento cinematografico".


Fonte: Variety

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...