22 aprile 2016

IN MEMORIAM: Prince (1958-2016)


Di Simone Fabriziani

Genio assoluto della musica pop moderna. Grande innovatore di come la musica popolare ha inondato a partire dalla fine degli Anni 70 la cultura e l'opinione pubblica, plasmandola e modificandola a suo piacimento. Presenza scenica e talento pari soltanto ad uno suo esimio collega, a cui spesso è stato accostato e confrontato, Michael Jackson.
Questo e tante altre cose era lo spirito musicale di Prince, nome d'arte di Prince Rogers Nelson, che ci ha lasciati improvvisamente per cause ancora incerte ieri pomeriggio nel suo studio di registrazione.
Non vogliamo dedicare questo articolo lampo alla sua carriera musicale (veramente vasta e irripetibile), ma vogliamo tuttavia anche noi contribuire all'omaggio globale di uno degli artisti più seminali dei nostri tempi in tre tappe fondamentali e strettamente legate al cinema:

1985
Prince vince l'Oscar per la Miglior Canzone Originale per la sua immortale "Purple Rain" che nel 1985 lo proietta dritto verso la fama internazionale e la consacrazione di star assoluta della musica pop. La sua canzone è ad oggi una delle hit più popolari di quel decennio.




1989
Ancora una collaborazione eccellente con il grande cinema, questa volta per un concept album e più di una composizione musicale totalmente originale per il blockbuster di Tim Burton Batman (1989); chi dimenticherà mai l'originale mashup della sigla dell'uomo pipistrello con sonorità pop e r'n'b irresistibili?





Gennaio 2015
A sorpresa il "Principe" del Pop presenta la categoria Miglior Canzone Originale a "Glory" dal film Selma- La Strada della Libertà sottolineando ancora una volta l'icona del grande performer come simbolo della lotta della comunità afro-americana per il proprio diritto all'uguaglianza sociale negli Stati Uniti e nel mondo. Una poliedricità e una voce innovativa la sua che ci mancherà immensamente.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...