18 maggio 2016

The Master - I 5 migliori film diretti da Martin Scorsese

Di Alfredo Di Domenico

E' dagli anni '70 che Martin Scorsese ci regala grandi opere dandoci spinti di riflesisone sul monod e sulla società contemporanea, alzando sempre di più il livello della qualità e della fattura dei suoi film.
Nella sua lunghissima carrier aha diretto grandi capolavori considerati pietre iliari della cinematografia moderna. Scorsese è uno dei più eminenti esponenti della New Hollywwod, che alla fine degli anni '60 colonizzo la città della California e rivoluzionò il modo di fare cinema. Tematiche centrali e ricorrenti delle sue opere sono la violenza, il peccato e la religione, ma anche reminiscenze dei suoi ricordi di infanzia e della sua gioventù.

Rilevanti i sodalizi artistici con Daniel Day-Lewis, Harvey Keitel, Joe Pesci e soprattutto con Robert De Niro e Leonardo DiCaprio. Tra i numerosi premi cinematografici ricevuti: l'Oscar alla miglior regia nel 2007 per The Departed, la Palma d'oro al Festival di Cannes nel 1976 per Taxi Driver, il Leone d'oro alla carriera al Festival del Cinema di Venezia nel 1995 e oltre a tre Golden Globe come miglior regista nell'ultimo decennio. Per i suoi film ha ricevuto un totale di 80 Nomination e 20 Oscar.

Taxi Driver (1976)
Pietra miliare della storia del cinema è uno dei manifesti dell' era della new Hollywood. Cupo, disturbante è uno spaccato di un America allo sbaraglio, quella degli anni '70, una società scellerata portata sullo schermo da una giovane Scorsese che già da allora manifesta i primi segnali della sua immensa destrezza dietro la machcina da presa. Scritto da Paul Schrader, reduce del Vietnam, ha riversato nella sua opera la confusione, l'incertezza e l'alienazione tipica dei reduci di quel conflitto che, una volta a casa, faticano a riprendere le redini della loro vita dopo aver assisitito ai più assurdi crimini e ad una delle più atroci guerra della storia contemporanea.  
Nel ruolo del protagonista fu scelto Robert De Niro, ed il film vinse la Palma d'oro al Festival di Cannes del 1976 aggiudicandosi anche quattro nomination ai Premi Oscar, lanciando il nome di Scorsese fra i registi più promettenti della sua generazione.

Toro Scatenato (1980)
1941. Jake La Motta inizia a tirare i primi pugni a New York, ma non riesce a sfondare perchè non vuole sottostare alle regole della malavita che controlla la boxe. Jack però é così bravo che riesce comunque a vincere il titolo della sua categoria. Ma gli anni dei trionfi passano ed arriva anche la crisi. Scorsese ha sempre considerato questa opera come una delle più perosnali ed introspettive della sua produzione. Il film si aggiudicò due Premi Oscar: al miglior attore protagonista a De Niro e al montaggio alla fidata Thelma Schoonmaker. Il successo agli Oscar della pellicola fece così riemergere il regista dal limbo nel quale era precipitato sengando la sua rinascita artistica. Toro Scatenato è considerato tra le pietre miliari del Cinema , inserito al quarto posto nella classifica dei migliori film statunitensi di tutti i tempi dall'American Film Institute.


Goodfellas (1991)
Dopo una decade non porprio esaltante, ma solo dal punto di vista della critica, Scorsese torna all'inizio degli anni '90 in forma smagliante con un film che è già considerato un classico moderno. Di nuovo sul set con con Robert De Niro e Joe Pesci Ray Liotta come protagonista, il regista torna ad un grandissimo successo di pubblico e di critica. Attingendo al proprio vissuto ed ai ricordi della sua infanzia ha portato sullo schermo un film di eccessi e omicidi, accompagnato da una stupefacente  una colonna sonora composta da musica rock. Ancora una volta Scorsese stupisce con una tecnica nuova, d'avanguardia e riscrive le regole del 'Gansta Movie' tanto in voga negli anni  '40 e '70. Pesci vinse un Oscar come miglior attore non protagonista e Scorsese si guadagnò la terza nomination come miglior regista. Vincerà, inoltre, il Leone d'argento per la regia al Festival di Venezia del 1990. Il film è considerato come uno dei migliori film gangster di sempre e compare costantemente nelle classifiche dei film preferiti di pubblico e critica.

The Departed (2006)
Ancora una nuova rinascita per Scorsese che si fa amare ed apprezzare dalla nuove generazioni, questo film rilancia la sua carriera confermando ancora una volta il suo status di grande maestro della settima arte e forse di più grande regista americano vivente. The Departed è un thriller con dei chiari richiami a sue opere passate e il risultato è un film eccitante, avvincente e irresistibile. Un gruppo della malavita organizzata, sceglie uno dei suoi membri per farlo infiltrare nella polizia locale. Allo stesso tempo, il dipartimento di polizia incarica uno dei suoi agenti di operare in incognito all'interno della stessa banda. Ovviamente il compito di entrambi é quello di fornire ai propri superiori informazioni importanti e segrete. Inevitabilmente i due vengono a conoscenza della reale identità l'uno dell'altro e cercheranno in tutti i modi di mantenere la propria copertura cercando però di smascherare l'altro.
Con un cast straordinario composto da Leonardo DiCaprio, Matt Damon, Mark Wahlberg e sua maestà Jack Nicholson, la lunga attesa di Martin termina e finalmente, dopo decadi di storia, successi e nomination, finalmente viene premiato con un Oscar alla regia. La pellicola vince a sua volta come miglior film e diventa uno dei maggiori successi al botteghino del regista. 

The Wolf of Wall Street (2013)
Ancora una grande lezione di stile da parte del maestro. Successo di pubblico e critica, ma sfortunatamente nessun Oscar. Anche se calca nuovamente il tema della malavita e della criminialità, Scorsese riesce a rendere la storia di Jordan Belfort,broker cocainomane e nevrotico nella New York degli anni Novanta, unica e originale distaccandosi dai suoi film precedenti che affrotnavano le medesime tematiche. Sembra quasi un ritorno allo stile di Quei bravi ragazzi per gli eccessi dettati dal denaro, dal sesso e dalla droga. Il film diventa il più grande successo di pubblico per un film di Scorsese, riceve 5 candidature agli Oscar e fa vincere a DiCaprio il secondo Golden Globe.

Quali sono i vostri film preferiti di Martin Scorsese?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...