12 luglio 2016

Le migliori performance di Dame Angela Lansbury


Di Alfredo Di Domenico

Dame Angela è passata dall'essere una caratterista da Oscar per il cinema dagli anni '40 ai '60, a signora di Broadway negli anni '70, a uno dei volti più noti ed amati della Televisione negli anni '80, a oggi che viene considerata una leggenda vivente. Sebbene la sua carriera non abbia avuto i fasti di una diva, il percorso di Dame Angela è stato sempre segnato dal successo e dalla qualità, un'artista a 360° che è sulle scene da 60 anni e che ha condotto con eleganza, bravura e talento una carriera che poche possono sperare di avere.
Esordisce nel 1944 in Angoscia di George Cukor, per il quale riceve una candidatura all'Oscar alla miglior attrice non protagonista. Nella sua carriera sarà candidata altre 2 volte sempre in supporting per  Il ritratto di Dorian Gray, 1945 e Va' e uccidi nel 1963. Ha recitato con la Hepburn, Bergman, Davis, Ustinov, Finney, Peck, ed è stata diretta da Cukor, DeMille, Capra, Minnelli, tra i tanti, insomma nomi che solo pronunciarli viene la pelle d'oca.
Nel corso degli oltre settantacinque anni di carriera ha vinto un Premio Oscar (alla Carriera), 6 Golden Globe a fronte di 15 candidature, un Premio BAFTA, uno Screen Actors Guild, e l'assegnazione di due stelle sulla Hollywood Walk of Fame. È inoltre stata candidata per 18 volte ai Premi Emmy, scandalosamente senza mai vincere il premio. Sfortunatamente dobbiamo limitarci solo ai ruoli da cinema e Tv ma è in teatro che Angela rivela se stessa in tutta la sua potenza artistica, una bravura che le ha portato il numero Record di 5 Tony Awards, più di qualsiasi altro interprete nella storia, ora il record appartiene ad  Audra McDonald. Nel 2013 viene nominata Dama di Commenda dell'Ordine dell'Impero Britannico «Per i servizi al teatro e al lavoro di beneficenza e filantropia»

La Signora in Giallo (1984-1996)
In molti pensano che il vero nome della Lansbury sia Jessica Fletcher, universalmente conosciuta come La signora in Giallo, questo la dice lunga su quanto questo ruolo abbia inciso sulla sua carriera. La longevità è una delle caratteristiche più incredibili della Lansbury, ben 12 anni nei panni della amatissima Jessica Fletcher, un ruolo epocale che le ha portato una rinnovata popolarità, una schiera di ammiratori e fan che ancora oggi , a distanza di 20 anni dalla fine della serie, segue ancora con interesse la serie, costantemente in replica.
Angela Lansbury fu candidata ad un totale di dieci Golden Globe, vincendone 4  e dodici Emmy Award , detenendo tutt'oggi il record per il maggior numero di nomination nelle categorie Miglior attrice (Golden Globe) e Migliore serie drammatica (Emmy Award).

Assassinio sul Nilo (1978)
Magnifico film tratto dal romanzo di Agatha Christie con un cast mostruoso: Sir Peter Ustinov, Bette Davis, Dame Maggie Smith, Mia Farrow ed infine Dame Angela. Nel ruolo Salomè Otterbourne è assolutamente irresistibile, perennemente alticcia, un po' scoordinata e non incline ad adattarsi alla rigida morale dell' epoca , Lansbury offre una performance a dir poco superlativa, risultando la migliore in mezzo ad un cast di leggende. Candidatura ai BAFTA e vergognosamente nessuna candidatura agli Oscar.

Pomi d'ottone e manici di scopa (1971)
Sulla scia del successo planetario di May Poppins viene realizzato questo magnifico film con la Lansbury nel ruolo di protagonista affiancata dal grande  David Tomlinson. Nel ruolo di Eglantine Price è semplicemente irresistibile e per la prima volta mette in luce, sullo schermo, il suo talento di cantante. Quando il film fu proiettato per l'Academy dopo il suo restauro, la folla esplose in una standing ovation dopo l'esecuzione della canzone "Nobody's Problems". Un film cult che ha segnato un epoca, sopratutto per  tecnica combinata di animazione e live action. Nomination ai Globe e ancora una volta snobbatissima agli Oscar.

Va' e Uccidi (1963)
Diretto da John Frankenheimer, il soggetto del film, un thriller ambientato ai tempi della Guerra Fredda, è tratto dal libro The Manchurian Candidate di Richard Condon. Il film è un Cult dell' epoca, e Angela per la sua fredda, malefica e sottile performance fu candidata per la terza, ed ultima, volta all' Oscar e il personaggio interpretato dalla Lansbury è stato inserito dall'American Film Institute al 21º posto della classifica sui 50 cattivi migliori del cinema americano, questo la dice lunga sul grande talento di questa meravigliosa artista inglese. Nel 1998 l'American Film Institute l'ha inserito nella classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi.

Angoscia (1944)
Un esordio fulminante quello di Dama Angela, che la suo primo ruolo, in questo Thriller degli anni '40 diretto dal genio di Cukor, riceve la prima candidatura agli Oscar, appena ventenne. Un piccolo ruolo accanto a due giganti come Ingrid Bergman e Charles Boyer, giovane, forse inesperta ma già piena di talento Angela non si lascia intimidire dalla grandezza dei suoi colleghi offrendo una performance da un lato brillante, dall'altra silenziosa, fatta di sguardi torvi e sospetti.
E' l'inizio di una brillante carriera che spanderà brillantemente per tutto il resto del XX° secolo.

Cosa ne pensate voi di questa grande artista? Concordate con le nostre scelte?

Non perderti le migliori performance delle Dame Maggie SmithJudi Dench, Helen Mirren e Julie Andrews e riscopri le storia della Monarchia Inglese portata sullo schermo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...