05 ago 2016

Cosa aspettarsi dal New York Film Festival 2016

Di Simone Fabriziani

Tra la Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia e la ricchissima Selezione Ufficiale del Toronto Film Festival, senza contare il breve annuncio della selezione del Telluride Film Festival che partirà il prossimo 2 Settembre, la Stagione dei premi 2016-2017 è ormai alle porte, e mai come negli ultimi anni inizia proprio con le variegate e ricche kermesse festivaliere dell'autunno.
Da tenere d'occhio è tuttavia il New York Film Festival (meglio conosciuto semplicemente come NYFF), che negli ultimi anni ha regalato in anteprima mondiale grandi chicche e gioielli cinematografici che poi hanno fatto sfracelli di Nomination agli Academy Awards: non vi bastano titoli come Vita di Pi, Hugo Cabret, The Social Network, o il più recente Il Ponte delle Spie?

Quest'anno la lineup organizzata tradizionalmente dalla Film Society Lincoln Center prevede tre pellicole di punta: ad aprire la kermesse statunitense sarà il documentario The 13th diretto da Ava DuVernay (l'abbiamo apprezzata dietro la macchina da presa del notevole Selma- La Strada per la Libertà), a fare il giro di boa come "Centerpiece Film" della kermesse è invece l'atteso 20th Century Women di Mike Mills (acclamato dalla critica internazionale nel 2011 per Beginners) con una lanciatissima Annette Bening attorniata da un cast tutto al femminile tra cui Greta Gerwig e Elle Fanning; a chiudere a NY sarà il misterioso The Lost City of Z di James Gray, avventurosa pellicola con protagonisti Charlie Hunnam, Robert Pattinson e Sienna Miller.

Si aprono le scommesse su quale di questi tre titoli avrà lunga vita e fortuna fino agli Oscar del prossimo anno, in attesa di scoprire la prossima settimana quali saranno le restanti pellicole che completeranno la lineup newyorkese.



FONTE: Variety

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...