19 settembre 2016

EMMY AWARDS 2016- I Vincitori

Di Simone Fabriziani

Ai più prestigiosi riconoscimenti della TV americana il trionfo è tutto fantasy: la serie tv di culto Game of Thrones sbanca agli Emmy Awards 2016 con ben 12 statuette vinte tra la Cerimonia di stanotte e le 9 "tecniche" guadagnate due settimane fa circa ai Creative Arts Emmy Awards.


A stravincere le grandi serie "nerd" dell'anno: non soltanto la saga di Martin della HBO come Miglior Serie Drammatica dell'Anno, ma colpiscono le vittorie dei protagonisti Rami Malek per l'acclamata Mr.Robot e della brava e bella Tatiana Maslany in Orphan Black. Se nella sezione Comedy stravince Veep, in Movie/Miniseries trionfano American Crime Story: The People Vs. O.J. Simpson (e la protagonista Sarah Paulson vince la sua prima statuetta) e Sherlock:The Abominable Bride come TV Movie dell'Anno.
Al palo House of Cards e gli interpreti de "Il Trono di Spade", nonostante avevamo pronosticato la vittoria di almeno la straordinaria Lena Headey in Supporting.
Ecco la lista dei vincitori completi:


Miglior Serie DramaGame Of Thrones - HBO
Migliore serie comedy
Veep - HBO
Miglior attore in una serie drammatica
Rami Malek, Mr. Robot - USA
Migliore attrice in una serie drammatica
Tatiana Maslany, Orphan Black - BBC America
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Ben Mendelsohn, Bloodline - Netflix
Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica
Maggie Smith, Downton Abbey - PBS
Miglior attore in una serie comedy
Jeffrey Tambor, Transparent - Amazon
Migliore attrice in una serie comedy
Julia Louis-Dreyfus, Veep - HBO
Miglior attore non protagonista in una serie comedy
Louie Anderson, Baskets - FX Networks
Migliore attrice non protagonista in una serie comedy
Kate McKinnon, Saturday Night Live - NBC
Migliore serie limitata
The People v. O.J. Simpson: American Crime Story - FX Networks
Miglior film per la TV
Sherlock: L'abominevole sposa - PBS
Miglior attore in una serie limitata o film per la TV
Courtney B. Vance, The People v O.J. Simpson: American Crime Story - FX Networks
Migliore attrice in una serie limtata o film per la TV
Sarah Paulson, The People v O.J. Simpson: American Crime Story - FX Networks
Miglior attore non protagonista in una serie limitata o film per la TV
Sterling K. Brown, The People v. O.J. Simpson: American Crime Story - FX Networks
Migliore attrice non protagonista in una serie limitata o film per la TV
Regina King, American Crime - ABC
Miglior talk show
Last Week Tonight with John Oliver - HBO
Miglior varietà
Key & Peele - Comedy Central
Miglior talent show
The Voice - NBC
Miglior programma animato
Archer - The Figgis Agency - FX Networks
Migliore sceneggiatura per una serie drammatica
Game of Thrones, "Battle Of The Bastards" (HBO), scritto da David Benioff, D. B. Weiss
Miglior regia per una serie drammatica
Game of Thrones, "Battle of the Bastards" (HBO), diretto da Miguel Sapochnik
Migliore sceneggiatura per una serie comedy
Master of None, "Parents" (Netflix), scritto da Aziz Ansari, Alan Yang
Miglior regia per una serie comedy
Transparent, "Man on the Land" (Amazon), diretto da Jill Soloway
Migliore sceneggiatura per una serie limitata, film per la TV o special drammatico
The People v. O.J. Simpson, "Marcia, Marcia, Marcia" (FX), scritto da D.V. DeVincentis
Miglior regia per una serie limitata, film per la TV o special drammatico
The Night Manager (AMC), diretto da Susanne Bier
Miglior regia per uno special di varietà
Grease: Live (FOX), diretto da Thomas Kail, Alex Rudzinski
Migliore sceneggiatura per una special di varietà
Patton Oswalt: Talking For Clapping (Netflix), scritto da Patton Oswalt

FONTE: The Los Angeles Times




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...