9 dicembre 2016

Le migliori Performance di Dame Judi Dench

Di Alfredo Di Domenico

La magnifica Judi Dench. Signora del Teatro inglese dagli anni ’60 si è concessa al cinema solo negli ultimi 20 anni guadagnandosi innumerevoli premi tra cui ben 7 candidature agli Oscar, vincendo nel 1998 come non protagonista per uno dei ruoli più brevi ad essere mai stati premiati nella storia degli Academy, solo 8 minuti in Shakespeare in Love. Un premio che risulta essere un contentino per non averglielo conferito l’anno prima per la sua magistrale interpretazione della Regina Vittoria in Mrs Brown. Eccovi senza indugi di seguito i suoi cinque migliori ruoli.
Ammirata ed apprezzata in tutto il mondo nel suo paese natale è considerata una leggenda; insieme alla collega ed amica Maggie Smith hanno ricevuto onori e titolo per il loro infaticabile impegno davanti la macchina da presa e sui palchi dei teatri più prestigiosi del mondo.
Pluripremiata nella sua lunghissima carriera ha ricevuto oltre all'Oscar: ben 11 Premi BAFTA, 7 Olivier Awards, 2 Screen Actors Guild Awards, 2 Golden Globe e un Tony Award. Nel giugno 2011, ha ricevuto una borsa di studio dalla British Film Institute . È anche un membro della Royal Society of Arts (FRSA).
Nominata prima Dama di Commenda dell'Ordine dell'Impero Britannico e poi Membro dell'Ordine dei Compagni d'Onore per i notevoli traguardi artistici.

Philomena (2013) 
Per questo film ha ricevuto la 7° candidatura, la seconda sotto la regia di Stephen Frears. La sua performance è ineccepibile, a 79 anni riesce ancora a regalare incredibili emozioni, offrendoci il ritratto di una donna semplice, ingenua ma determinata a ritrovare suo figlio. Senza sfoggiare virtuosismi artistici la Dench ci emoziona sin dalla prima scena.

Mrs Brown (1997) 
Con questo film la Dench si è imposta all'attenzione del grande pubblico ricevendo la prima candidatura agli Oscar e vincendo il Golden Globe. Il suo ritratto della Regina Vittoria negli ultimi anni del suo regno è molto efficace ed anche in questo caso le emozioni non mancano. A vincere l'Oscar quell'anno fu però Helen Hunt per Qualcosa è cambiato. 

Diario di uno scandalo (2006)
Per la prima volta vediamo la Dench nei panni di una subdola vecchia insegnate di provincia, in uno scontro titanico con Cate Blanchett. Il personaggio freddo e calcolatore smuove comunque lo spettatore, alla fine, alla compassione per questa povera donna sola. Un grandissimo ruolo che le regala la sua sesta nomination all'Oscar.

Lady Henderson presenta (2005)
Ancora sotto la saggia direzione di Frears con questa commedia, apparentemente leggera, la Dench sfoggia il suo lato più frivolo, quasi comico in certe occasioni risultando subito irresistibile. Fu la sua quinta candidatura all'Oscar ed ebbe un grande successo di pubblico. 

James Bond Saga (1995-2012)
La figura del direttore del MI6 o semplicemente "M" è stata ritratta dalla Dench sullo schermo per quasi 20 anni. E' stata la prima donna a ricoprire il ruolo, interpretandolo in 7 film della saga, da Golden Eye a Skyfall. Magnetica in ogni sua apparizione ha però spezzato il cuore del pubblico con la sua performance in Skyfall.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...