5 dicembre 2016

Oscar Watch: Miglior Canzone Originale

 Di Daniele Ambrosini

L'Oscar alla miglior canzone, prima ancora dell'annuncio della shortlist dei brani eleggibili, è pressoché imprevedibile, eppure questa è una categoria così vivace ed interessante che è impossibile non provarci, anche solo per gioco. Lo scorso anno a contendersi fino all'ultimo la statuetta ci furono i brani "The Writing's On The Wall" e "Til It Happens To You". Chi si sfiderà per la statuetta quest'anno? Ma soprattutto quali potrebbero essere i candidati? Scopriamo insieme i brani favoriti per un posto in cinquina.


La La Land
Il musical di Damien Chazelle vanta due dei brani più quotati del momento: "City of Stars" e "Audition (The Fool Who Dream)" musicati da Justin Hurwitz su testi di Benj Pasek e Justin Paul, così come tutti i pezzi originali del film. Come ben sappiamo dal 2009 non possono essere candidate più di due canzoni dallo stesso film; questa regola sembra essere stata introdotta appositamente per evitare che film musicali, come appunto La La Land, ottengano tre o quattro nomination togliendo di fatto posto ad altri film e allo stesso tempo limitando le proprie possibilità di vittoria, come accaduto per esempio nell'anno precedente all'introduzione della regola quando Come d'Incanto non vinse la statuetta nonostante tre candidature. Viste le alte quotazioni "City of Stars" e "Audition" potrebbero essere candidate entrambe; ci sono buone possibilità anche per "Start a Fire" cantata da John Legend, e in fondo sappiamo quanto agli Oscar piaccia avere delle star sul palco del Dolby.





Moana
Nuovo classico Disney significa nuove canzoni e sotto questo punto di vista Moana (da noi Oceania) non delude le aspettative. I testi dei brani originali sono stati scritti dall'autore teatrale Lin-Manuel Miranda (padre del fortunato Hamilton) e da Opetaia Foa'i mentre le musiche sono di Mark Mancina. "How Far I'll Go", "We Know The Way" e la divertente "You're Welcome" sono in lizza per un posto in cinquina."How Far I'll Go" sembra avere la candidatura assicurata, e se così fosse potremmo vedere la canzone eseguita da Alessia Cara alla cerimonia di premiazione. 




Sing Street
Con il bellissimo film di John Carney iniziano le incertezze. Certo è che i due precedenti film di Carney, sempre a tema musicale, hanno ottenuto una candidatura e non solo: nel 2008 "Falling Slowly" da Once - una volta vince la statuetta e nel 2015 "Lost Stars" da Tutto può cambiare viene candidata e se non fosse stato per "Glory" probabilmente avrebbe anche vinto. Sembra perciò difficile che gli Oscar si dimentichino di candidare un brano da quello che ad oggi è il film più riuscito del regista irlandese. Buona parte dei brani originali cantati dalla giovane band sono composti dallo stesso Carney, Ken Papenfus, Carl Papenfus, Graham Henderson e Zamo Riffman mentre tutti i testi sono scritti dal veterano Gary Clark. Le due canzoni con maggiori possibilità di essere candidate sono "Drive it like you stole it" composta interamente da Clark e soprattutto l'unica canzone all'interno del film non cantata dai Sing Street, "Go Now", scritta da John Carney con Glen Hansard (protagonista e compositore di Once per il quale ha vinto l'Oscar) e Adam Levine. Quest'ultimo è anche l'interprete del pezzo, per lui sarebbe un ritorno agli Oscar dopo aver cantato "Lost Stars" due anni fa ma sarebbe la sua prima candidatura, come anche per Carney. 




Attenzione ai documentari...
Nel 2006 viene candidata per la prima volta una canzone da un documentario, si tratta di "I Need To Wake Up" di Melissa Etheridge dal film Una Scomoda Verità. La canzone avrebbe poi vinto l'Oscar segnando un momento molto importante per la categoria: ad oggi resta l'unico brano proveniente da un documentario ad aver vinto, ma da allora sono stati candidati altri 4 brani, tutti nominati negli ultimi 4 anni; lo scorso anno con "Manta Ray" di Anthony e J.Ralph e "Til It Happens To You" di Dianne Warren e Lady Gaga, è stata la prima volta che nello stesso anno sono state nominate 2 canzoni provenienti da documentari ed il brano della Warren ha sfiorato la vittoria. Perciò è evidente che negli ultimi anni ci sia stata un'inversione di tendenza rispetto al passato e che queste canzoni ottengano sempre maggiore attenzione. Quest'anno 4 canzoni provenienti da documentari sembrano avere buone possibilità di ottenere una nomination: su tutte "I'm Still Here", tratta dal film Miss Sharon Jones basato sulla vita della cantante soul Sharon Jones. La canzone oltre ad essere valida ha dalla sua parte una componente emotiva non indifferente, infatti la Jones, che ha composto il brano con la sua storica band, è recentemente deceduta a causa di un cancro e potrebbe così ottenere una nomination postuma; Altro brano che potrebbe ottenere la candidatura è "The Empty Chair" dal film Jim: The James Foley Story composto da J.Ralph e Sting; il primo ha ottenuto candidature grazie ai brani "Before My Time" nel 2013 e "Manta Ray" nel 2016, egli possiede così 2 delle 5 nomination mai accordate a canzoni provenienti da documentari, il secondo invece è stato candidato 3 volte tra il 2001 e il 2004. Altri due brani sembrano avere delle discrete possibilità, si tratta di "Eagle By The Wings" scritta da Sia e Gregg Kurstin per The Eagle Huntress e "A Letter to the free" scritta da Common, già vincitore per "Glory" dal film Selma, per XIII Emendamento, sua seconda collaborazione con Ava DuVernay.




 ...e ai film d'animazione
Oltre al ben piazzato Moana anche altri film animati tenteranno di ottenere una nomination quest'anno. Sebbene le loro possibilità appaiano piuttosto basse non si possono sottovalutare il brano "Faith" proveniente da Sing, scritto da Ryan Tedder dei OneRupublic e Benny Blanco ed interpretato da Stevie Wonder e Ariana Grande, ed il brano di Sausage Party "The Great Beyond" composto dall'otto volte premio Oscar Alan Menken, per cui la Columbia  ha già avviato una campagna per ottenere un posto in cinquina. Chi sembra avere maggiori possibilità è Justin Timberlake che con la hit "Can't Stop The Feeling" da Trolls, composto con Max Martin e Shellback, è un serio contendente per una candidatura, sebbene il brano sia meno impegnato di molti altri il suo successo commerciale potrebbe segnare per la canzone un percorso simile a quello di "Happy" di Pharrell Williams che fu candidato nel 2014.
Una delle sorprese di categoria potrebbe essere Sia, mai così attiva come quest'anno al cinema, dei suoi 5 brani originali composti per film oltre a "Eagle By The Wing" (ha scritto anche per Star Trek: Beyond, The Neon Demon e Lion) ha buone possibilità il brano "Try Everything" interpretato da Shakira e composto con Tor Hermansen e Mikkel Heriksen per il film d'animazione favorito di quest'anno, Zootropolis.



Altri Contendenti 
Pharrell Wiliams è in cerca della seconda nomination con "Runnin" e "I See A Victory" brani da lui composti per Hidden Figures - il diritto di contare. Altri contendenti da non sottovalutare sono "Rules Don't Apply" composta da Lorraine Feather ed Eddie Arkin per l'omonimo film di Warren Beatty, "The Veil" composta dal premio Oscar Phil Collins e "Back To Life" interpretata da Alicia Keys per Queen Of Katwe. Si tratta di canzoni con poche chance di ottenere una nomination, ma questa è una categoria alquanto imprevedibile.

Facciamo ordine
Questi sono i brani con maggiori possibilità di ottenere una nomination il prossimo 24 gennaio ma ovviamente sono molti di più quelli che rientreranno nella lista delle canzoni eleggibili dall'Academy che dovrebbe essere rilasciata a breve, tuttavia se venisse candidata una canzone al di fuori di queste sarebbe una vera sorpresa. Nel tentativo di fare un po' d'ordine tentiamo di fare una graduatoria secondo la possibilità di ottenere la nomination provando anche a scommettere sulla cinquina finale.

Probabili candidati:
1. How Far I'll Go - Lin-Manuel Miranda, Opetaia Foa'i, Mark Mancina (Moana)
2. City Of Stars - Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul (La La Land)
3. Audition (The Fool Who Dream) - Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul (La La Land)
4. I'm Still Here - Sharon Jones & The Dap-Kings (Miss Sharon Jones)
5. Go Now - John Carney, Glen Hansard, Adam Levine (Sing Street)

Alternative:
6. We Know The Way- Lin-Manuel Miranda, Opetaia Foa'i, Mark Mancina (Moana)
7. The Empty Chair - J. Ralph, Sting (Jim: The James Foley Story)
8. Start A Fire - Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul (La La Land)
9. Can't Stop The Feeling - Justin Timberlake, Max Martin, Shellback (Trolls)
10. Drive It Like You Stole It - Gary Clark (Sing Street)

Altre canzoni in gara:
11. You're Welcome- Lin-Manuel Miranda, Opetaia Foa'i, Mark Mancina (Moana)
12. Try Everything - Sia Furler, Tor Hermansen, Mikkel Heriksen (Zootropolis)
13. A Letter To The Free - Common (XIII Emendamento)
14. Angel By The Wings - Sia Furler, Greg Kurstin (The Eagle Huntress)
15. Rules Don't Apply -  Lorraine Feather, Eddie Arkin (Rules Don't Apply)
16. The Great Beyond - Alan Menken (Sausage Party)
17. Runnin - Pharrell Wiliams (Hidden Figures - il diritto di contare)
18. The Veil - Phil Collins (Snowden)
19. I See a Victory - Pharrell Williams, Kim Burrell (Hidden Figures - il diritto di contare)
20. Back To Life - Alicia Keys, Carlo Montagnese, Billy Walsh (Queen of Katwe)
21. Faith - Ryan Tedder, Benny Blanco (Sing)
22. Sledgehammer - Sia Furler, Rihanna, Jesse Shatkin (Star Trek: Beyond)
23. Never Give Up - Sia Furler, Greg Kurstin (Lion)
24. Flicker - Tori Amos (Audrie e Daisy)
25. Flying Home - The Tierney Sutton Band, Christian Jacob (Sully)
26. Heathens - Tyler Joseph (Suicide Squad)
27. Wish that you were here - Florence Welch, Andrew Wyatt, Emilie Haynie (Miss Peregrine)
28. Just like Fire - Alicia Moore, Max Martin, Karl Johan Schuster, Oscar Holter (Alice attraverso lo specchio)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...