25 febbraio 2017

Big Little Lies 1x02 "Serious Mothering" - La recensione

Di Gabriele La Spina

In un'intervista al cast della serie, durante le conferenze stampa che hanno preceduto la sua messa in onda, gli attori hanno rivelato che Jean-Marc Vallée, regista di Big Little Lies, ha utilizzato la musica sul set per stimolare le loro performance comunicando da subito il mood della scena. Molte della canzoni che sentiamo sono andate infatti in diffusione realmente sul set. Non è una sorpresa che il secondo episodio di Big Little Lies abbia come protagonista proprio la musica.

E con il sottofondo di una canzone che  Chloe, la figlia di Madeline, convince il piccolo Ziggy a baciare Amabella, come gesto di pace, dopo l'accusa di aggressione che nello scorso episodio ha segnato un terribile esordio nella remissiva cittadina Monterey, per Jane e suo figlio, e per convincere la figlia di Renata a includerlo nella sua festa di compleanno. Un gesto che ovviamente scatena l'ennesima bufera, che prepara all'attesa esplosione del tessuto sociale rappresentato da questo gruppo di famiglie. Con spasmodici sguardi al futuro, alla conferenza stampa della polizia successiva al tanto enigmatico omicidio che si consumerà nella preannunciata raccolta fondi per i veterani di guerra, che in questo episodio Renata ha anticipato, continua l'analisi delle vite imperfette di queste donne. Ed è attraverso la musica che Madeline rattoppa le incomprensioni con Ed, convinto che sia ancora innamorata dell'ex marito, che Celeste improvvisa uno strip-tease per il marito lontano per lavoro, a seguito dell'ennesima lite domestica di cui nasconde le ferite, che Jane sfoga ogni sua tensione in un liberatorio ballo poco prima di rigettarsi in un fragile pianto nel vedere le sue aspettative di una nuova vita, distrutte dalle continue problematiche generate dal figlio.

E' ancora presto per avere le risposte ai numerosi interrogativi della serie scritta da David E. Kelly, ma già da questo secondo episodio abbiamo sempre più materiale per definire queste probabilmente tra le più grandi performance delle carriere di Reese Witherspoon, Nicole Kidman e Laura Dern. Se la Kidman è protagonista di alcune delle scene più sensuali viste sul piccolo schermo negli ultimi anni, definendo ancora con grande delicatezza il personaggio di Celeste, la magnifica Laura Dern incarna con intelligenza la sgradevole Renata, al centro di uno dei più alti momenti di isteria della serie finora: che sia lei alla fine la vittima dell'omicidio?
In attesa del terzo appuntamento, ecco uno dei tanti magnifici brani che hanno fatto da colonna sonora a questo bellissimo episodio musicale: "River" di Leon Bridges, il brano scelto da Chloe per il bacio tra Ziggy e Amabella.


VOTO: 7.5/10


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...