15 feb 2017

Casey Affleck o Denzel Washington - Chi trionferà agli Oscar 2017?

Di Simone Fabriziani

Un lancio della moneta potrebbe decidere simbolicamente una delle sfide più appassionanti di questa Awards Season in corso; se fino a Gennaio il favorito assoluto nella categoria maschile principale era lo straordinario Casey Affleck in Manchester by the Sea, il risultato degli Screen Actors Guild Awards ha invece favorito Denzel Washington in Barriere, continuano il ping pong di preferenze fino ai Bafta della scorsa domenica dove ha trionfato nuovamente Affleck. Chi vincerà la statuetta maschile in Lead?
Ecco un po di analisi e statistiche.
Cosa ha Casey Affleck che lo porta in vantaggio?
Vincitore per l'intenso ruolo in "Manchester by the Sea" di Critics'Choice Award, Golden Globe Drama e Bafta, non ha mai vinto una statuetta nonostante sia arrivato alla seconda candidatura dopo quella di supporto nel 2007 per "L'Assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford". Il film di Kenneth Lonergan è anche attualmente favorito nella categoria della sceneggiatura originale, segno di un ottima ricezione della pellicola da parte dell'industria.

Cosa ha Casey Affleck che lo porta in svantaggio?
Battuto da Washington agli Screen Actors Guild Awards, il maggior indicatore di preferenza all'interno dell'industria hollywoodiana, almeno per quanto riguarda le categorie attoriali. Nella storia dei SAG Awards soltanto tre volte su 23 il vincitore maschile in Lead non si è poi ripetuto agli Oscar; statistica enormemente pesante per Affleck. Ai Bafta inoltre il protagonista di "Barriere" non era neanche candidato.




Cosa ha Denzel Washington che lo porta in vantaggio?
La statistica sopra citata della corrispondenza notevole tra i vincitori maschili dello Screen Actors Guild Award con il risultato poi degli Oscar; soltanto tre volte ciò non si è verificato: nel 2001 quando Russell Crowe in "A Beautiful Mind" fu battuto agli Academy Awards proprio da Washington per "Training Day"; nel 2002 Daniel Day-Lewis in "Gangs of New York" fu sconfitto da Adrien Brody in "Il Pianista"; nel 2003 Johnny Depp in "La Maledizione della Prima Luna"dovette cedere la statuetta a Sean Penn in "Mystic River".

Cosa ha Denzel Washington che lo porta in svantaggio?
Fino ad ora, nessun attore in Lead ha mai vinto l'Oscar con soltanto il SAG alle sue spalle e null'altro, ed inoltre questa è stata curiosamente la prima statuetta vinta dall'attore afroamericano nella sua lunghissima carriera sul grande schermo: SAG di consolazione?
Dulcis in fundo, è sempre bene ricordare quanto l'Academy sia restia ad assegnare tre statuette allo stesso interprete; Denzel Washington ne ha già 2 ("Glory - Uomini di gloria", "Training Day"). Se il prossimo 26 Febbraio dovesse ottenere l'Oscar per "Barriere" diventerebbe l'interprete afroamericano più premiato di tutti i tempi, placando ulteriormente le polemiche #OscarsSoWhite dello scorso anno una volta per tutte.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...