24 marzo 2017

In ricordo di Tomas Milian (1933-2017)

Di Simone Fabriziani

Il mondo del web ha reso profumatamente omaggio, a partire da ieri sera con la diffusione della notizia della sua dipartita a 84 anni, all'interprete americano di origine cubana Tomas Milian, attore particolarmente legato all'Italia con la serie di pellicole poliziottesche che l'hanno reso celebre nella penisola e in tutta Europa, sia nei panni di Gino Maraldi, sia in quelli iconici di Sergio Marazzi, alias "Er Monnezza".
Icona trash degli anni '70 e '80 con titoli cult come Il trucido e lo sbirro (1976), La banda del trucido  (1977), Delitto a Porta Romana (1980) e Delitto al ristorante cinese (1981), molti non ricordano come però Milian nella sua lunga carriera abbia inanellato collaborazioni cinematografiche eccellenti: da partecipazioni a titoli diretti da Oliver Stone (Havana e JFK), passando per Steven Spielberg in Amistad, fino ad arrivare a Steven Soderbergh nel pluripremiato Traffic in cui Tomas Milian ha vestito i panni dell'inflessibile e crudele Generale Arturo Salazar, ufficiale corrotto dal cartello della droga al confine tra gli Stati Uniti e il Messico.

Noi vogliamo ricordare il talento dell'iconico interprete cubano con questa sequenza tratta dal film di Steven Soderbergh vincitrice di 4 Premi Oscar nel 2001:


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...