28 maggio 2017

Cannes 2017: La Svezia vince la Palma d'Oro con 'The Square', premiati anche Diane Kruger e Joaquin Phoenix

Di Simone Fabriziani

Grandi sorprese nel palmarése dei vincitori della competizione del 70esimo anniversario del Festival di Cannes; molti dei titoli e delle performance premiate erano già nell'aria da giorni, eppure c'è stato spazio per qualche sorpresa.

La giuria capitanata da Pedro Almodovar ha incoronato lo svedese The Square di Ruben Ostlund con la Palma d'Oro 2017, seguito dal fenomeno della critica 120 Beats per Minute di Robin Campillo con il Grand Prix.

Emozione per i due interpreti premiati con la palma attoriale Diane Kruger per In the Fade e Joaquin Phoenix per l'acclamato You Were Never Really Here di Lynne Ramsay, vincitrice ex-aequo del premio alla sceneggiatura assieme a The Killing of a Sacred Deer.

Sorpresa alla regia per Sofia Coppola per l'apprezzato thriller L'Inganno  e per la grande protagonista dell'edizione 2017 Nicole Kidman, premiata con il riconoscimento speciale per il 70esimo anniversario del Festival:


Miglior Sceneggiatura (ex-aequo)
Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou The Killing of a Sacred Deer
Lynne Ramsay You Were Never Really Here

Premio della Giuria
Loveless

Premio della Regia
Sofia Coppola L'Inganno

Miglior Attrice
Diane Kruger In the Fade

Miglior Attore
Joaquin Phoenix You Were Never Really Here

Gran Premio della Giuria
120 Beats Per Minute

Premio Speciale 70esimo Anniversario di Cannes
Nicole Kidman

Palma d'Oro
The Square


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...