21 maggio 2017

Cannes 2017: 'How to Talk to Girls at Parties' sorprende il pubblico del festival, fuori concorso

Di Gabriele La Spina

Un John Cameron Mitchell tornato alle sue origini, dopo il delicato seppur convenzionale Rabbit Hole. Il nuovo film del regista statunitense è approdato oggi fuori concorso al Festival di Cannes 2017, una storia sui generis dai toni sia romantici sia comici, ma contemporaneamente creepy. A battezzare un cast di giovani talenti del cinema americano e inglese troviamo Nicole Kidman, oggi con il primo dei suoi quattro progetti al festival.

Un film folle, con grandi idee registiche, ma anche una storia di carattere generazionale. Il nuovo film di Mitchell viene paragonato a una versione estrema di Sing Street, e accoglie i consensi di tutto il pubblico del festival reduce dalla sua presentazione.

How to Talk to Girls at Parties è ambientato nel 1977 e racconta di un giovane punk inglese la cui strada si incrocia una sera con quella di una creatura aliena tanto sublime quanto strana. In piena atmosfera punk, scopriranno l'amore, un sentimento sconosciuto che cambierà per sempre le loro esistenze. Il film verrà distribuito negli USA da A24, mentre in Italia da Cinema.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...