24 maggio 2017

Cannes 2017: Sofia Coppola conquista il festival con 'L'inganno'

Di Gabriele La Spina

La pellicola che è stata mostrata oggi al pubblico del Festival di Cannes segna numerosi ritorni sulla croisette, quello di Nicole Kidman con il suo quarto e ultimo progetto di questa intensa edizione, quello di Colin Farrell ed Elle Fanning con il loro secondo progetto, e infine di Sofia Coppola, che con questo film sembra alla ricerca del riscatto, per l'immeritata cattiva accoglienza di Marie Antoinette nel 2006, con protagonista Kirsten Dunst, oggi anche nel suo ultimo film. 

L'inganno si basa su un romanzo di Thomas Cullinan e racconta la storia, sullo sfondo della Guerra civile, di un gruppo di studentesse che, nel loro collegio del Sud, accolgono un soldato nemico ferito. Mentre le ragazze si prendono cura del soldato e ne curano le ferite, in casa iniziano a montare forti tensioni sessuali e pericolose rivalità che, rompendo ogni tabù, portano a svolte inaspettate.
Mentre Philippe Le Sourd (The Grandmaster) si è occupato della fotografia della pellicola, il gruppo rock francese Phoenix ha realizzato le musiche basadosi sul "Magnificat" di Monteverdi. Un dettaglio interessante riguarda inoltre la scelta di Sofia Coppola di girare con una aspect ratio di 1.66:1 dando grande importanza al linguaggio del corpo delle sue attrici protagoniste.

Si tratta di un film dall'anima camp, che rielabora l'originale pellicola con Clint Eastwood, da una prospettiva femminile. Il tratto che contraddistingue il cinema di Sofia Coppola non sembra essere tradito dalle sfumature thriller del film. A giudicare dalle prime reazioni è un grande ritorno in forma per la regista, estremamente elegante e con spettacolari performance del suo cast.



















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...