12 mag 2017

'The Irishman' non sarà un nuovo 'Quei bravi ragazzi' secondo Martin Scorsese

Di Simone Fabriziani

A confermarlo è lo stesso regista Martin Scorsese al sito The Playlist: l'atteso The Irishman non sarà una copia carbone o un omaggio stilistico e narrativo al capolavoro Quei bravi ragazzi del 1990, pietra miliare del cinema gangster contemporaneo americano.

Tratto dal libro "I Heard You Paint Houses" di Charles Brandt, il film racconterà l'ascesa e la caduta di Frank Sheeran, boss della malavita statunitense forse dietro agli storici omicidi di Jimmy Hoffa e John F. Kennedy.

Scritto da Steven Zaillian, The Irishman sarà il nono film che vedrà la collaborazione tra Scorsese e Robert De Niro nel ruolo titolare, a cui si aggiungono pesi massimi come Al Pacino, Joe Pesci, Harvey Keitel e Bobby Cannavale. Per raccontare l'intera carriera di Sheeran a partire dagli esordi da giovane verrà utilizzata la stessa tecnica di digitalizzazione del volto che ha portato l'Oscar ad un giovanissimo (e vecchissimo) Brad Pitt in Il curioso caso di Benjamin Button.

Le riprese del nuovo film di Martin Scorese inizieranno a fine agosto per una release nelle sale attesa per il 2019 in day and date con il rilascio sulla piattaforma di Netflix.


FONTE: IndieWire

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...