12 giugno 2017

Orphan Black 5x01 "The Few Who Dare" - La recensione

 Di Daniele Ambrosini

La piccola serie canadese creata da Graeme Manson e John Fawcett è un piccolo gioiellino della fantascienza televisiva moderna, che grazie ad un pubblico fedele e al crescente passaparola, legato soprattutto alla bravura mostruosa della sua protagonista Tatiana Maslany, è riuscita a ritagliarsi il suo spazio all'interno di un genere dominato da blasonate produzioni americane. La quinta stagione dello show sarà quella finale perciò è lecito aspettarsi molto dalla conclusione della storia di Sarah Manning e le sue sestras. Questo primo episodio non brilla particolarmente perchè è evidente fin da subito la sua funzione puramente introduttiva alla nuova storia, ma le premesse sono molto buone.

La storia riprende esattamente da dove era finita lo scorso giugno: Sarah ferita ad una gamba vaga nel bosco dell'isola per trovare Cosima che invece è giunta in un misterioso villaggio, allo stesso tempo Rachel è pronta ad incontrare il creatore della Neoluzione P.T. Westmoreland ed il trio composto da Helena, Alison e Donnie è nascosto in un altro bosco non lontano dalla città. Vengono riprese tutte queste linee narrative dando forte risalto al villaggio dove è giunta Cosima che apprendiamo subito essere il cuore della Neoluzione, lì risiede il suo creatore. Resta un'aura di fascino e di mistero irrisolto intorno a questo utopico luogo che sarà centrale nel prosieguo della stagione. Anche Sarah giunge nel villaggio, chiamato "Rinascita", non prima una lunga traversata nel bosco nel quale avverte che qualcosa non va; nel frattempo sulla terraferma ad Art viene affidata una nuova e poco affidabile compagna, mentre Helena viene rapita e Felix tiene sotto controllo Ira. 

"The Few Who Dare" in numerose occasioni accenna ma non risolve, così da alzare sempre di più le aspettative dello spettatore. Questo primo episodio funziona molto bene come biglietto da visita, pone delle premesse interessanti pur non essendo narrativamente carico e restituisce appieno la atmosfere della serie aggiungendo un pizzico novità nella già collaudata formula. L'intero episodio si basa sul senso di mistero e sulle nuove opportunità offerte da un luogo come Rinascita, lasciato in un limbo narrativo in cui potrebbe essere luogo di salvezza come di disfatta per il club dei cloni. Sicuramente con l'entrata in scena di Westmoreland, al momento rimandata ai prossimi episodi, sarà tutto più chiaro e addirittura il Neoluzionismo potrebbe acquisire un aspetto diverso da quello che ha avuto fino ad ora.

Poco importa se l'episodio si concede qualche piccola libertà e qua e là eccede (ne è un esempio Donnie che si allontana indisturbato dagli aggressori della moglie con tanto di trolley) quando è in grado di bilanciare tensione ed azione, di far sorridere e commuovere e di appassionare ad una storia nella quale, in realtà, non siamo ancora entrati. E tutto questo in quaranta minuti. Gli aspetti tecnici della serie restano sempre su altissimi livelli, a partire da una regia elegante ed una fotografia avvolgente, fino a degli effetti speciali di classe e mai invadenti. Orphan Black è tornato quasi nel migliore dei modi, l'unico difetto dell'episodio è proprio nel suo essere meramente introduttivo e di raccontare poco, le aggiunte rispetto a quanto avvenuto nella passata stagione sono molto poche e quasi tutte le domande lasciate in sospeso nel passato finale non hanno ancora trovato risposta (la più banale ed urgente di tutte riguarda Siobhan e Kira). A questo possiamo aggiungere qualche leggerezza in fase di scrittura e l'introduzione poco accurata di alcuni nuovi personaggi, ma Orphan Black c'è e c'è il suo spirito di divertissment elegante in grado di coniugare perfettamente fantascienza e dramma, supportato dalle intense e numerose performance di Tatiana Maslany che episodio dopo episodio non smette di sorprenderci e si riconferma come una delle migliori attrici della tv (se non la migliore). 
Dal prossimo episodio ci attendiamo di entrare dal vivo nella narrazione e di scoprire di più sulla Neoluzione, sul suo capo e su Rinascita, in attesa dell'arrivo degli altri cloni lasciati fuori da questa season premiere.

VOTO: 7,5/10
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...