5 giugno 2017

Terry Gilliam termina le riprese di 'The Man Who Killed Don Quixote' dopo diciassette anni di produzione

Di Simone Fabriziani

Dopo diciassette anni di catastrofi naturali, ielle produttive e malattie improvvise, le riprese principali per l'ormai leggendario The Man who killed Don Quixote sono terminate per il regista americano Terry Gilliam.

Chimera cinematografica per il visionario autore di Brazil e L'esercito delle 12 scimmie, la re-interpretazione del capolavoro della letteratura di Miguel de Cervantes sarà presto realtà, e non sci stiamo riferendo al documentario diretto da Keith Fulton e Louis Pepe Lost in La Mancha, cronaca delle terribili disavventure della prima produzione del film nei primi anni 2000, quando i due protagonisti erano ancora Johnny Depp e Joan Rochefort.

Ad aver preso il testimone dei novelli Don Chisciotte e Sancho Panza l'inedito Adam Driver e il sodale di Terry Gilliam Jonathan Pryce; nel cast stelle internazionali come Olga Kurylenko e Stellan Skarsgard.
Il film racconta di un vecchio convinto di essere l'eroe di Cervantes (Jonathan Pryce) che costringe un giovane agente pubblicitario (Adam Driver) a seguirlo nelle sue folli avventure a cavallo tra realtà e fantasia, tra presente e passato.

Atteso nelle sale per il 2018, The Man who killed Don Quixote è stato acquistato da Amazon Studios per la distribuzione nei mercati statunitensi, canadesi e britannici.



FONTE: Deadline
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...