4 giugno 2017

The Essential - I 5 ruoli che hanno fatto di Angelina Jolie una grande interprete

Di Alfredo Di Domenico

Al pari delle sua colleghe Jane Fonda e Anjelica Houston, anche Angelina è riuscita a spostarsi dalla grande ombra dei loro genitori e ritagliarsi un posto nella storia del cinema. Figlia dell' attore premio Oscar John Voight , la Jolie ha preso subito le distanze dal padre e si è creata una nuova identità. Moglie, madre attrice, produttrice, regista, sceneggiatrice e ambasciatrice UNICEF Angelina è una donna dalle mille risorse e dal grande cuore che merita di essere annoverata tra le grandi dive del nostro tempo.

Forse la sua vita privata ha messo spesso in secondo piano la sua attività di attrice e spesso ci si dimentica di quando possa essere brava, ma bastano titoli come Changeling o Mighty Heart per ricordarcelo. Angelina è molto apprezzata presso le associazioni americane che, all'inizio della sua carriera, le hanno tributato numerosi premi e riconoscimenti. Tre Globe vinti quasi di seguito, due SAG ed un Oscar in supporting per il bellissimo Ragazze interrotte del 1999. Nel 2014 Jolie riceve uno dei premi più prestigiosi da parte dell' Academy, ovvero l'Oscar Premio umanitario Jean Hersholt per i suo impegno umanitario e per essersi fatta portavoce della condizione delle donne in medio oriente e nei paesi coliti dalla guerra.
Non dimentichiamo che Angelina è anche una Dama, infatti ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il titolo, in via del tutto straordinaria ed onoraria, sempre per il suo impegno nelle cause umanitarie.


Gia - Una donna oltre ogni limite (1998)
La biografia romanzata  di Gia Carangi, modella lesbica, scomparsa in giovane età a causa dell'AIDS, protagonista della vita modana e  del jet set a cavallo degli anni settanta e gli anni ottanta. Prodotto per la TV dalla HBO questo piccolo gioiello ha vinto due  Golden Globe ,uno per la  Jolie e uno alla alla Dunaway e contribuì a lanciare la carriera di Angelina che in quel periodo divenne richiestissima. Giovane e forse ancora un po' acerba non sfigura accanto ad un mostro sacro come la Dunaway e offre una performance incredibilmente intensa per un attrice della sua età. Nomination agli Emmy.

Ragazza interrotte (1999)
Un ruolo molto difficile per una giovane attrice come lei, ma il suo passato le fa da garante  e la tua personalità, anticonvenzionale e ribelle l'aiuta nel creare il personaggio di Lisa Rowe, sociopatica rinchiusa una una casa di cura insieme a Winona Ryder. Sensuale, decadente, fragile la Jolie stupisce tutti con la sua performance diventando l'attrice del momento, piovono premi da ogni dove ed arriva anche l'Oscar alla sua prima candidatura.


A Mighty Heart (2008)
Tratto dalla vera storia dei due coniugi Pearl, lui reporter del Wall Street Journal, Danny Pearl, scompare in Pakistan, così la moglie, che non si rassegna all'idea di perderlo, inizia una drammatica ricerca che risulterà però inutile, perché il marito in realtà è già morto. Il film segna il ritorno al dramma della Jolie dopo qualche anno passato a fare Action Movie. Sempre intensa e coinvolgente la Jolie da il meglio quando interpreta e racconta le storie di persone realmente esistite, quelle che non tutti conoscono e che in qualche modo denunciano i mali della società. Solo una candidatura ai Globe ma per lei è il grande ritorno.


Changeling (2008)
Se qualcuno aveva ancora dubbi sul talento, l'espressività e la tempra della Jolie con Changeling ogni interrogativo si è volatilizzato.Clint Eastwood dirige la Jolie in questo Dramma ambientato in america negli anni '20 basato su fatti realmente accaduti: il figlio di Christine Collins  è stato rapito e le indagini sull’accaduto non portano alcun frutto, ma alcuni mesi dopo il piccolo Walter viene restituito alla famiglia. Nel mezzo di un gran clamore giornalistico, Christine accoglie Walter in casa, ma sa che quello non è realmente suo figlio ed inizia la sua dura battagli per la verità e contro un sistema corrotto ed oppressivo.Un film da vedere ed apprezzare sopratutto per Angelina che mai come in questo caso emoziona e commuove dimostrando di essere una magnifica interprete e non solo un volto da copertina. Seconda nomination all' Oscar.


Maleficent ( 2014)
Angelina è sempre stata famosa per gli action movie, Lara Croft, Wanted, Mr & Mrs Smith, Salt, ed ha aperto la strada a molte sue colleghe a questo genere che adesso è molto in voga. Con Maleficent la riconferma regina di questo genere. Il reboot della Disney della Bella Addormenta, con le dovute modifiche alla sceneggiatura, è diventato il maggior successo al botteghino della carriera della Jolie, ribadendo il suo status di donna più potente di Hollywood. Nessuna nomination, ovviamente, ma è stato bello ritrovare Angelina un ruolo originale, simpatico ed accattivante.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...