2 giugno 2017

Un parco a tema Studio Ghibli verrà aperto nel 2020

Di Gabriele La Spina

Celebre casa di produzione cinematografica giapponese fondata tra gli altri dal geniale regista Hayao Miyazaki, lo Studio Ghibli ha raccolto con il passare degli anni copiose schiere di estimatori. Tra le pochissime case d'animazione vecchio stile ha continuato a perpetuare una tecnica ormai abbandonata dal più imponente colosso Disney, con eleganza e originalità creando un proprio universo animato. Non vi è da stupirsi che il produttore Toshio Suzuki abbia annunciato nei giorni scorsi durante una conferenza stampa a Nagoya city, l'apertura del Ghibli Park, un parco a tema sull'universo dello Studio Ghibli.


Il Ghibli Park si estenderà in un'area di 200 acri dell'Expo Park di Aichi, che collaborerà con lo studio per un apertura nel 2020. È stato svelato in anticipo che il parco ricreerà il mondo del classico di animazione Il mio vicino Totoro, rispettando l'ecosistema dell'area senza danneggiare la vegetazione. Nell'Expo Park, conosciuto anche come Moricoro Park, è tuttavia già presente una ricostruzione della casa dei celebri protagonisti del film, Satsuki e Mei, già dal 2005. Il parco si prospetta come una grande attrazione per i turisti da tutto il mondo.

Lo Studio Ghibli continuerà così il loro lavoro parallelo all'animazione, dopo l'apertura del Museo Ghibli a Mitaka, Tokyo, dove sono presenti delle istallazioni interattive e delle perfette repliche degli iconici personaggi creati dallo studio, insieme alle proiezioni di alcuni cortometraggi inediti.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...