1 luglio 2017

Olivia de Havilland denuncia FX per l'uso della sua immagine in 'Feud'

Di Gabriele La Spina

Compie oggi 101 anni, ed è ancora più agguerrita che mai, la due volte premio Oscar, Olivia de Havilland ha da poco annunciato di muoversi per vie legali contro FX e Ryan Murphy per l'uso improprio della sua immagine nella miniserie Feud: Bette and Joan, andata in onda pochi mesi fa, dove veniva interpretata da Catherine Zeta-Jones, in quanto amica fidata di Bette Davis al centro delle vicende di questa prima stagione.

A rivelarlo è The Hollywood Reporter, il caso è stato aperto lo scorso venerdì dalla corte superiore di Los Angeles. Secondo quanto dichiarato dall'avvocato dell'attrice, Suzelle Smith, le accuse sono mosse a riguardo della falsità delle azioni compiute dal personaggio della de Havilland nella serie, nessuna parola contenuta nella sceneggiatura è stata mai dichiarata nella realtà dall'attrice, in particolare nella falsa intervista che funge da arco narrativo per l'intera stagione. La de Havilland è stata inoltre offesa dalle parole che la Zeta-Jones esprime nei confronti di Joan Fontaine.

Lo scorso aprile, a seguito di un'intervista, abbiamo appurato che la de Havilland non aveva seguito lo show su FX, una lacuna a quanto pare colmata negli ultimi mesi, e che ha scatenato il suo profondo dissenso verso la creazione di Ryan Murphy. L'attrice ha denunciato il network per violazione del diritto comune, diritto di pubblicità, violazione della privacy e chiede alla Corte non solo i danni, ma anche eventuali utili e un'ingiunzione per impedire a FX di utilizzare nuovamente il suo nome. 

Una reale faida tra Olivia de Havilland e Ryan Murphy è adesso aperta. Sia il creatore della serie che il network non hanno ancora commentato le accuse dell'attrice che li ha citati in giudizio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...