19 agosto 2017

Clint Eastwood terminerà 'The 15:17 to Paris' in tempo per gli Oscar 2018

Di Gabriele La Spina

Le riprese solo pochi giorni fa a Venezia, ma Clint Eastwood sembra avere estrema fretta per poter concorrere ai prossimi Oscar. Infatti la Warner Bros, nonostante abbia già Dunkirk dalla sua, sembra voler un secondo cavallo su cui puntare nella prossima stagione dei premi, e sarà proprio The 15:17 to Paris, che potrebbe essere completato in tempo per un rilascio in un numero limitato di sale a fine anno, premettendo a Eastwood, da sempre beneamato dagli Oscar, di poter partecipare.

Una tematica cara in qualche modo a Clint Eastwood, basti pensare ad American Sniper, che acquisterà un tocco di puro realismo nel suo prossimo progetto. Variety rivela infatti che The 15:17 to Paris, che racconterà la vera storia di tre americani che fermano un attacco terroristico su un treno diretto a Parigi, avrà le reali persone dell'accaduto come protagonisti. Gli eroi Anthony Sadler, Alek Skarlatos e Spencer Stone interpreteranno infatti sé stessi. Mentre nel cast di attori troveremo Jenna Fischer, Judy Greer e Ray Corasani. Questa tipologia di casting ricorda vagamente Gran Torino, dove la maggior parte degli interpreti erano del tutto sconosciuti, facendo guadagnare realismo alla narrazione.

Il film è basato sul libro omonimo scritto dagli stessi Sadler, Skarlatos e Stone. Si tratta di uno dei tanti progetti in cantiere per Eastwood, tra cui il biopic su Jessica Buchanan, umanitaria rapita in Somalia, dal titolo Impossible Odds. Nonostante la soffiata di Variety, la Warner non ha ancora definito una data d'uscita precisa per il film, probabilmente in attesa di scoprire se Eastwood riuscirà a ultimarlo in tempi tanto stretti.

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...