31 agosto 2017

La Warner Bros. produrrà la versione femminile de 'Il signore delle mosche'

Di Gabriele La Spina

Un classico immutato nel tempo quello di William Golding, romanzo di formazione, che in qualche modo ha avviato generazioni alla lettura. Citato spesse volte in progetti televisivi e cinematografici, Il signore delle mosche ha già avuto degli adattamenti per il grande schermo nel 1963, sotto la direzione di Peter Brook e nel 1990 diretto da Harry Hook. Ma la Warner Bros. ha in mente tutt'altra trasposizione del romanzo, in un switch di gender dove tutti i protagonisti saranno bambine.

Nell'originale: l'aereo sul quale si trovano una ventina di cadetti americani fra i sette e i dodici anni precipita nell'oceano. I ragazzini sopravvivono all'incidente ma restano abbandonati a loro stessi su un'isola tropicale. Naufraghi in un luogo incantevole, devono però  organizzarsi per sopravvivere. Eleggono come capo il saggio e volitivo Ralph. Quest'ultimo, aiutato da Piggy, un ragazzo grasso e dall'indole perdente, comincia a comportarsi da vero despota. Il gruppo si spacca in due e l'escalation di violenze sarà terrificante.

I registi e sceneggiatori Scott McGehee e David Siegel, conosciuti per il film I segreti del lago del 2001, si occuperanno del progetto per la Warner, ma è ancora ignoto quando prenderà il via.

Fonte: The Tracking Board
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...