19 agosto 2017

Online il trailer di 'Human Flow' di Ai Weiwei in concorso a Venezia 74

Di Daniele Ambrosini

Il provocatorio artista cinese Ai Weiwei, noto per le sue installazioni, sbarcherà al prossimo festival di Venezia con il suo Human Flow, un documentario che tratta un tema attualissimo come quello della crisi dei rifugiati.

Il film è stato girato nel corso di un anno in 23 paesi del mondo tra cui Afganistan, Bangladesh, Francia, Grecia, Germania, Iraq, Israele, Italia, Kenya, Messico e Turchia. Ai Weiwei con Human Flow tratterà la crisi dei rifugiati seguendo importanti storie umane e raccontando la volontà di giustizia e la ricerca della salvezza dei profughi di tutto il mondo.

Per Ai Weiwei non si tratta della prima incursione nel mondo del cinema, infatti in passato è stato protagonista dei documentari Never Sorry di Alison Klayman e Ai Weiwei: The Fake Case di Andreas Johnsen, incentrati sul periodo di prigionia dovuto alle sue controverse opere d'arte che sfidano il governo cinese e sul suo successivo rilascio. Oltre ad essere protagonista, Weiwei ha anche già sperimentato la regia con numerosi film a metà tra il documentario cinematografico e la video arte.

Ecco il primo trailer di Human Flow, che sarà presentato in anteprima al prossimo festival di Venezia dove sarà in concorso per il Leone d'Oro.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...