15 settembre 2017

'Logan' verso gli Oscar: Il film di James Mangold è il primo screener per l'Academy

Di Gabriele La Spina

I giochi sono aperti, e come ogni anno iniziano gli screener dei diversi film per i membri dell'Academy, che voteranno il meglio dell'anno cinematografico (ogni membro per la categoria di appartenenza) e che andranno a formare le nomination agli Oscar. Anche se non ha direttamente influenza sulla corsa alla statuetta, sembra inusuale leggere che Logan, il film incentrato sul personaggio di X-Men, successo di critica e botteghino a opera di James Mangold, è il primo titolo inviato per essere preso in considerazione.

Con 77 su Metacritic e un 93% su Rotten Tomatoes, Logan - The Wolverine ha visto Hugh Jackman vestire per l'ultima volta i panni del celebre mutante. Nel film sono passati ormai molti anni dagli eventi narrati in X-Men - Giorni di un futuro passato. Gli X-Men non esistono più, i mutanti sono sempre meno, Logan è invecchiato precocemente e il suo potere rigenerante va indebolendosi. Come non bastasse Charles Xavier ha perso i suoi poteri, minato dall'Alzheimer che avanza. È con questo quadro non certo felice che Logan è costretto a rimettersi all'opera per proteggere Laura, un'adolescente con le sue stesse caratteristiche da mutante.

Le chance della pellicola agli Oscar? È improbabile vedere un titolo simile nelle categorie principali, quali miglior film, miglior attore (nonostante gli ottimi Jackman e Stewart); è tuttavia possibile che il film rientri in diverse categorie tecniche, quelle dedicate al miglior trucco e ai costumi ne sono un esempio tangibile, dove lo stampo della pellicola è sormontato dal livello tecnico, non a caso è stato Suicide Squad lo scorso anno a trionfare nella categoria dedicata al trucco.

Fonte: The Playlist
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...