9 settembre 2017

'The Upside' convince Toronto, e la Weinstein Company ne anticipa l'uscita per gli Oscar

Di Gabriele La Spina

Un anno di magra per la Weinstein Company, senza titoli validi su cui puntare per la corsa verso gli Oscar, eccetto l'incognita The Current War. E da Toronto arriva un salvagente per Harvey, intitolato The Upside, remake mal voluto dal pubblico, di Quasi amici, commedia francese record di incassi. Ma ribaltando qualsiasi previsione, il remake di Neil Burger, con Bryan Cranston e Kevin Hart, non è disastroso come previsto, e il pubblico del Festival di Toronto, dove è stato presentato ieri, lo ha ampiamente applaudito.

"Assolutamente al 100%, qualificheremo questo film per gli Academy Awards di quest'anno", rivela Harvey Weinstein a Deadline durante la premiere del film. Inizialmente previsto per un rilascio a marzo 2018, la settimana successiva alla cerimonia degli Oscar, la buona accoglienza di The Upside ha fatto sì che il film venga distribuito a fine anno nelle sale americane, in un numero limitato di sale, per poi espandersi a febbraio. Tutto da confermare, ma di certo è che si tratti di un remake che convince soprattutto per il suo cast dall'ottima chimica, visto che gli argomenti di differenze sociali e razziali affrontati con una chiave unica nell'originale, sono a quanto pare del tutto annacquati nell'american way. Non volendo smorzare le speranze della Weinstein, a quanto pare ben intenzionata nel voler promuovere la performance di Hart come miglior attore non protagonista, The Upside non sembra un progetto dalla qualità tale per poter ambire oltre alla nomina dei Golden Globe, anche se tutto è possibile in fatto di premi. 

In questo nuovo adattamento del film di Olivier Nakache ed Éric Toledano arrivato nelle sale nel 2012, seguiamo l'amicizia inaspettata tra Phillip Lacasse (Bryan Cranston), un miliardario di Park Avenue paralizzato dopo un incidente in deltaplano e il criminale Dell (Kevin Hart), da poco uscito di prigione e bisognoso di un posto di lavoro. I due formano un legame improbabile, colmando le loro differenze e arricchendosi in saggezza tra di loro, danno vita a un nuovo innato senso di passione perduto per la vita. Nel cast oltre Cranston e Hart troviamo anche Nicole Kidman,  Julianna Margulies e Aja Naomi King.

Fonte: Deadline
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...