14 ottobre 2017

Annullata la premiere di 'Wonder Wheel' al New York Film Festival a seguito dello scandalo Amazon


Di Gabriele La Spina

È stato presentato ieri il nuovo film di Woody Allen, Wonder Wheel, tra una cattiva accoglienza del pubblico, ma una stampa molto più clemente. Ma oltre alla discreta riuscita della pellicola, fatto eccezionale è la cancellazione della premiere, e dunque del red carpet, previsto per questa sera, nella serata di chiusura del festival. La pellicola è così una delle vittime delle polemiche recentemente scaturite a Hollywood sugli scandali sessuali, prodotta e distribuita da Amazon, al centro ieri di una terribile controversia.

La decisione però non parte dal New York Film Festival, bensì da Amazon stesso. L'annuncio è successivo allo scandalo legato a Roy Price, uno dei dirigenti di Amazon, accusato di molestie sessuali. Un caso che si apre in concomitanza con quello di Harvey Weinstein, che ha avuto già considerevoli ripercussioni su tutte le produzioni della Weinstein Company. Al contempo anche Allen è stato accusato in passato di abusi sulla figlia adottiva Dylan Farrow. Una matassa fin troppo discutibile forse secondo Amazon, che ha preferito soffocare l'evento e qualunque tipo di polemica che ne sarebbe potuta scaturire.

Le proiezioni di Wonder Wheel, un dramma in pieno stile Tennessee Williams, continueranno tuttavia al festival. Il film arriverà l'1 dicembre nelle sale americane, e nonostante una titanica performance di Kate Winslet, le sue possibilità nella stagione dei premi sembrano sempre di più minate.

Fonte: IndieWire
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...