19 ottobre 2017

Gli sceneggiatori di 'Feud: Bette and Joan' a lavoro sul biopic di Vivien Leigh

Di Alfredo Di Domenico

Dopo Bette Davis e Joan Crawford anche Vivien Leigh sta per tornare protagonista dello schermo con un progetto a lei dedicato. Gli sceneggiatori Michael Zam e Jaffe Cohen stanno infatti scrivendo un biopic sull'attrice inglese, lo stesso duo che ha appena ricevuto una nomination all'Emmy per la serie di Ryan Murphy, Feud: Bette e Joan.

Adattamento del libro "Vivien Leigh: Una biografia" di Hugo Vickers, il film si concentrerà sulla vita dell'attrice e sul suo rapporto con Laurence Olivier, suo coniuge dal 1940 al 1960. La Leigh ha vinto due Oscar nella sua breve carriera cinematografica il primo per il suo indimenticabile ritratto di Rossella O' Hara in Via col vento (1939), il secondo per la sua struggente performance di Blanche DuBois in Un tram che si chiama Desiderio (1951). 
Ha inoltre vinto un Tony nel 1963 per la migliore attrice in un musical per Tovarich. La Leigh ha avuto una vita personale molto travagliata, segnata dalla malattia sia fisica che mentale, ha sofferto di disturbo bipolare e tubercolosi, morì all'età di 53 anni nel 1967. 

Il film sarà prodotto e finanziato da Tim MacReady e Mira Vucevic di MGR Films, insieme a David A. Stern. Zam e Cohen hanno una lunga serie di progetti cinematografici e televisivi in ​​fase sviluppo, tra cui un progetto basato sulla biografia di William J. Mann "Wisecracker: La vita e tempi di William Haines", la prima star di Hollywood dichiaratamente gay e Kate, un biopic sulla vita segreta di Katharine Hepburn.

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...