16 ottobre 2017

Luca Guadagnino vorrebbe girare un seguito di 'Chiamami con il tuo nome'

Di Simone Fabriziani

Dopo l'eccezionale accoglienza al Sundance Film Festival e conseguentemente alle kermesse di Toronto e New York, è arrivato la settimana scorso in occasione del BFI London Film Festival l'acclamato film Chiamami con il tuo nome, diretto da Luca Guadagnino che proprio in quel di Londra ha svelato la sua volontà di realizzare un sequel del film.
Intervistato per l'occasione da ScreenDaily, Guadagnino ha rivelato:

"Voglio fare un seguito perchè Timothée Chalamet, Armie Hammer, Michael Stuhlbarg, Amira Casar  e Esther Garrel sono delle gemme. Il tessuto che abbiamo creato insieme è molto consistente; abbiamo creato difatti un mondo che lo spettatore non fatica a riconoscere al di là dei personaggi di finzione. Se metto a confronto l'età di Timothée e di Elio [il personaggio da lui interpretato] fra tre anni, Timothée avrà 25 anni, la stessa età che ha il protagonista nel finale del romanzo."

Una delle differenze più notevoli difetti con il romanzo omonimo di André Aciman è l'assenza del flashforward finale in cui Elio e Oliver (il personaggio portato sullo schermo da Armie Hammer) si incontrano nuovamente dopo quindici anni negli States; Oliver è sposato con moglie e figli e l'azione si svolge nel 1990, periodo storico in cui l'Europa è sconquassata dai venti del cambiamento dopo la caduta dell'Unione Sovietica e del Muro di Berlino.
Sulla possibilità di vedere il sequel nel 2020 e delle similitudini che questo progetto porterebbe in relazione ai sequel de I 400 colpi di François Truffaut, Guadagnino afferma:

"Con l'idea del sequel la realtà e la finzione del racconto potrebbero comunicare tra di loro, e sarebbe interessante vedere come questa cosa possa evolversi, che è ciò che ha fatto Truffaut con Antoine Doinel. Penso si possa tentare."

Chiamami con il tuo nome arriverà nelle sale statunitensi il 24 Novembre, tuttavia ancora nessuna data di uscita è stata fissata per l'Italia. Ecco la sinossi ufficiale:

A metà degli anni Ottanta, nell'Italia settentrionale, il diciassettenne Elio, l'unico figlio della famiglia italo-americana dei Perlman, si prepara ad affrontare un'altra noiosa estate nella villa dei genitori quando l'arrivo di Oliver sconvolge i suoi giorni. Accademico ventiquattrenne, Oliver è arrivato per aiutare il padre di Elio, insigne professore ed esperto di cultura greca. Durante le sei settimane di permanenza dell'ospite, Elio viene conquistato dal suo essere frizzante, spontaneo e affascinante.

Fonte: The Playlist


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...