27 ottobre 2017

Oscar Record: Dal più giovane al più vecchio, i vincitori secondo l'età

Di Alfredo Di Domenico

Non esiste un momento giusto per vincere un Oscar, una fase della vita o un età giusta, quando arriva il riconoscimento lo si prende e lo si porta a casa. Ma se il vincitore è leggermente avanti con l’età, al di là della performance, si potrà pensare che si tratta di un contentino, un Oscar riparatore, un riconoscimento tardivo, al contrario, se troppo giovane c’è chi storcerà il naso perché il premio è troppo importante per essere assegnato ad un attore poco navigato o comunque qualcuno la cui carriera non è ancora cominciata.

Tra gli attori più in la con l’età a vincere l’ambito premio troviamo il leggendario Henry Fonda che alla veneranda età di 76 anni, nel 1981, vinse per Sul Lago Dorato. L’anno prima aveva ricevuto un Oscar Onorario in virtù della sua lunghissima carriera. Sempre per lo stesso film la leggendaria Katharine Hepburn stabilì a sua volta il record per la categoria femminile, sia per il numero di vittorie sia per l’età; quest’ultimo record le fu strappato via, qualche anno dopo, da Jessica Tandy per A Spasso con Daisy che con i suoi 80 anni è l’attrice più anziana ad aver vinto l’Oscar fino ad oggi. 
Sul versante supporting Christopher Plummer ha vinto il suo unico Oscar nel 2013 grazie a Beginners alla veneranda età di 82 anni il che lo rende in assoluto il più anziano vincitore tra tutte le categorie. Dame Peggy Ashcroft, brillantissima attrice di teatro inglese, detiene il primato nelle file femminili di supporto, vinse a 77 nel 1984 con Passaggio in India del Maestro David Lean.

Finchè si parla di vincitori si può sempre pensare 'meglio tardi che mai' ma quando ad una certa età si è ancora in gioco e non si vince c’è il rischio di rimanere delusi. Sarebbe il caso di chiedere a Bruce Dern cosa ne pensa, con la sua seconda nomination del 2013 a 77 anni suonati è in cima alla classifica dei più anziani Leading Actor nominati. Sul versante attrici l’artista più anziana nominata è stata Emmanuelle Riva, nel 2012, con la sua performance in Amour ha stregato le platee di tutto il mondo. In supporting, invece Robert Duvall, che un Oscar a casa lo aveva già, ha ricevuto l’ultima candidatura due anni fa a 84 anni con The Judge, mentre la Rose anziana di Titanic, Gloria Stuart, è in assoluto l’artista più anziano ad essere stato candidato con i suoi 87 anni.

C’è chi non ha dovuto ne aspettare ne faticare tanto per guadagnarsi un premio o una candidatura, tra le file dei più giovani artisti premiati dall’Academy troviamo Adrien Brody , che detiene il record di attore più giovane ad aver vinto l’Oscar, nel 2002, con The Pianist a soli 29 anni. Marlee Matlin, effimera poi nel panorama cinematografico, è l’attrice vincitrice più giovane con i suoi 21 anni nel 1986 vinse per Figli di un Dio minore. Subito dopo di lei Jennifer Lawrence vincitrice a soli 22 anni con Il Lato Positivo. Sul versante supporting il record spetta a Timothy Hutton che con i suoi 20 anni vinse per il film di Robert Redford del 1980 Gente Comune. Record tutt’oggi imbattuto e quello della giovane Taum O’Neal che a solo 10 anni vinse nel 1973 per Paper Moon. Infine l’attrice più giovane in assoluto ad essere stata candidata è Quvenzhané Wallis che a soli 9 anni ha gareggiato nella categoria Leading Actress nel 2013 con Beasts of the Southern Wild. 
Proprio quest’anno è stato segnato un nuovo record, nella categoria Best Director, Damien Chazelle è diventato il più giovane Best Director della storia a soli 32 anni, superando un record, per una questione di giorni, che durava da 86 anni e appartenuto a Norman Taurog che vinse alla stessa età nel lontano 1931.


Tra i record legati all'età ricordiamo Kate Winslet, attrice più giovane ad aver ricevuto 7 candidature, Luise Rainer, l'attrice più longeva di tutte, venuta mancare due anni fa a 105 anni, ha detenuto il record di attrice più anziana fino alla sua morte, prima attrice a vincere due Oscar e prima attrice a vincerli di fila e attrice più giovane a conseguire due vittorie, il record oggi spetta Hilary Swank.
Per quanto riguarda i decani ancora in vita delle categorie attoriali troviamo Sir Sidney Poiter che ha vinto nel 1963 per gli attori e Dame Olivia De Havilland per le attrici con i suoi 101 anni, ha vinto due Oscar il primo nel 1946 e il secondo nel 1949. La sua prima candidatura risale addirittura al 1939 per Via col Vento. Eva Marie Saint è decana delle Supporting Actress vincitrice nel 1954 e infine George Chkiris per gli attori non protagonisti, vincitore nel 1961 per West Side Story.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...