1 ottobre 2017

Ottobre al cinema: 'It', 'Blade Runner 2049' e 'La battaglia dei sessi' infiammano le sale

Di Gabriele La Spina

Mai un ottobre delle sale italiane è stato tanto variegato, questo mese infatti ritroveremo al cinema una varietà di generi e autori imperdibile, tra titoli attesi già da molto tempo e altri che hanno catturato interesse dal loro debutto ai festival di Cannes e Venezia. Ma il vero protagonista del mese di Halloween è solo uno: Pennywise.

La prima settimana del mese sarà dedicata, come già anticipato, alle pellicole festivaliere, arriverà in fatti il 5 ottobre il film a tematica LGBT, proposta francese per gli Oscar 2018, 120 battiti al minuto, che ha conferito a Robin Campillo il Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2017, nonché il Premio FIPRESCI e la Queer palm. Dal versante veneziano invece arriveranno lo stesso giorno il musical napoletano dei Manetti Brothers, Ammore e malavita e il documentario Human Flow di Ai Weiwei. Ma è sempre nella prima settimana di ottobre che approderà in sala uno dei titoli più importanti di questa fine dell'anno cinematografico, già successo di critica negli USA, la scommessa di Warner Bros., ovvero Blade Runner 2049, sequel della pellicola iconica di Ridley Scott, firmato da Denis Villeneuve; un titolo che catalizzerà indubbiamente l'attenzione del pubblico in sala. Titoli degni di nota della settima sono però anche il documentario sulla complessa figura di Elena Ferrante, scrittrice italiana della saga iniziata con "L'amica geniale", Ferrante Fever, nonché il restauro del classico di Michelangelo Antonioni ad opera della Cineteca di Bologna, Blow Up.
Dal 12 ottobre arriveranno poi ulteriori titoli a diversificare l'offerta del mese, la commedia di Hallie Meyers-Shyer, figlia di Nancy Meyers, con Reese Witherspoon, 40 sono i nuovi 20; e il thriller che segna il ritorno nelle sale di Tomas Alfredson dopo La talpa, con protagonista Michael Fassbender, L'uomo di neve, adattamento del celebre romanzo di Jo Nesbø. Dal Festival di Venezia arriva il film vincitore della sezione Orizzonti, il biopic atipico Nico, 1988.

Nella settimana successiva, numerosi titoli si concentreranno dal 19 ottobre, tanto che lo spettatore potrebbe essere messo in notevole difficoltà sulla scelta del più "imperdibile". Si aprono le danze con It, l'attesissimo adattamento del romanzo di Stephen King, successo di critica per Andrés Muschietti e record di incassi al botteghino per la Warner. Segue l'avvincente match, comedy drama, che ha conquistato i festival di Toronto e Telluride, La battaglia dei sessi, con due convincenti Emma Stone e Steve Carell. Ma se c'è un titolo che in questa settimana dovete far in modo di vedere è senza dubbio Una donna fantastica, nuova pellicola del regista cileno Sebastian Leilo, con la straordinaria performance di Daniela Vega. Si accodano l'irriverente Brutti e cattivi di Cosimo Gomez, l'inusuale film d'animazione Loving Vincent, sul pittore Vincent Van Gogh, e in notevole ritardo rispetto alle sale di tutto il mondo il film svedese nominato all'Oscar della categoria in lingua straniera, Mr. Ove.
Alla fine del mese i grandi titoli non sembrano ancora esauriti, infatti il 26 ottobre arrivano in sala, da Venezia il nuovo film di Stephen Frears con Judi Dench, Vittoria e Abdul, mentre da Cannes la controversa pellicola con la miglior performance della giovane carriera di Robert Pattison, Good Time. Imperdibile anche il film dell'artista Julian Rosefeldt, Manifesto, con Cate Blanchett nei panni di 13 personaggi diversi, e sempre con l'attrice australiana, ma nei panni di un terribile villain, Thor: Ragnarok, film targato Marvel che difficilmente deluderà i fan della major. Qualche giorno dopo, il 31 ottobre, nella globalizzata festa di Halloween, due uscite strategiche: l'imprevedibile ritorno in sala della saga di Saw, con la pellicola Saw: Legacy, uno slasher solo per gli amanti del genere, e un cult senza tempo firmato da Stanley Kubrick, Shining, senza dubbio il miglior adattamento di un romanzo di Stephen King, spiacente Muschietti.

Calendario completo:
2 ottobre
Human Flow (La recensione)
Koudelka fotografa la Terra Santa
4 ottobre
Black Sabbath: The End of the End
5 ottobre
120 battiti al minuto (La recensione)
Ammore e malavita (La recensione)
Blade Runner 2049
Blow Up
Come ti ammazzo il bodyguard
Ferrante Fever
Renegades - Commando d'assalto
9 ottobre
Ferrari 312B
12 ottobre
40 sono i nuovi 20
Dove non ho mai abitato
Il palazzo del Viceré
L'altra metà della storia
L'uomo di neve
Le energie invisibili - Da Milano a Roma in cammino
Lego Ninjago: Il film
Made in China Napoletano
Nico, 1988
Nove lune e mezza
16 ottobre
Loving Vincent
19 ottobre
It
Brutti e cattivi (La recensione)
La battaglia dei sessi
Monster Family
Mr. Ove
Nemesi
Ritorno in Borgogna
Una donna fantastica (La recensione)
Veleni
Vita da giungla alla riscossa: Il film
23 ottobre
Manifesto
24 ottobre
La forma della voce
My Name is Adil
25 ottobre
Thor: Ragnarok
26 ottobre
Cure a domicilio
Good Time
La ragazza nella nebbia
Terapia di coppia per amanti
Una scomoda verità 2
Vampiretto
Vittoria e Abdul
30 ottobre
The Frankenstein Complex
31 ottobre
Earth: Un giorno straordinario
Finché c'è prosecco c'è speranza
Mistero a Crooked House
Saw: Legacy
Shining
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...