16 novembre 2017

La quinta stagione di 'Transparent' potrebbe essere senza Jeffrey Tambor a seguito delle accuse di molestie

Di Gabriele La Spina

Il ciclone delle accuse di molestie sessuali si è abbattuto inesorabile su Hollywood negli ultimi mesi, spazzando via nomi altisonanti dello showbiz, tra produttori come Harvey Weinstein e attori come Kevin Spacey, paradossalmente cancellato dai suoi stessi progetti; Netflix lo ha estromesso infatti dalla serie cult House of Cards, e Scott ha rigirato le sue scene di Tutti i soldi del mondo con la sostituzione di Christopher Plummer. Stesso destino sembra riservato anche a Jeffrey Tambor, accusato di molestie, e a rischio di estromissione dalla serie che gli ha fruttato l'Emmy, Transparent.

Similarmente a quanto sta accadendo per gli autori di House of Cards, anche gli sceneggiatori di Transparent stanno considerando l'eliminazione del personaggio di Tambor, di fatto protagonista, a seguito delle indagini di Amazon sulle denunce nei confronti dell'attore. La denuncia all'attore proviene direttamente dall'assistente Van Barnes, ma è seconda in casa Amazon a quella a Roy Price, eliminato dalla direzione dello studio. 

"Sono consapevole che una mia ex assistente scontenta abbia fatto un post privato che implica che abbia agito in modo improprio nei suoi confronti. Io rifiuto categoricamente con veemenza e rifiuto ogni e qualsiasi implicazione e accusa che io abbia mai preso parte a qualsiasi comportamento improprio nei confronti di questa persona o di qualsiasi altra persona con cui abbia mai lavorato", ha dichiarato l'attore in uno stato, "Sono sconvolto e angosciato da questa asserzione infondata". Con la sua performance in Transparent, Tambor è stato sempre acclamato dalla critica, la sua estromissione dal cast sarebbe indubbiamente una grande perdita per la serie.

Fonte: IndieWire
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...