14 novembre 2017

La seconda stagione di 'The Handmaid's Tale' in arrivo ad aprile 2018

Di Gabriele La Spina

Il rinato servizio di streaming Hulu ha presentato il calendario delle prossime serie in arrivo, The Path, giunta alla sua terza stagione a gennaio, le nuove serie The Looming Tower e Hard Sun, a febbraio e marzo, e infine, ben più importante la seconda stagione di The Handmaid's Tale, che tornerà ad aprile. Ideata la Bruce Miller e tratta dal romanzo del 1985 di Margaret Atwood, la serie distopica è stato uno dei più grandi successi televisivi del 2017.

Negli Stati Uniti si è affermato con la forza e nel terrore un nuovo regime dittatoriale, fondato su una sorta di fondamentalismo religioso su basi bibliche. A farne le spese sono molti, ma soprattutto le ormai poche donne fertili rimaste. Sono loro le Ancelle: schiave al servizio delle famiglie dei potenti, madri surrogate prive di diritti e costrette all'accoppiamento con i loro padroni, nella speranza di dare al mondo figli che verranno poi strappati loro. È in questo scenario apocalittico per la condizione umana che si colloca la storia di June Osborne, una donna che - prima della presa del potere da parte del regime di Gilead - era una giovane donna qualsiasi del giorno d'oggi: anzi, una madre, visto che aveva un uomo che amava e una figlia. Affetti che le sono stati sottratti brutalmente per costringerla alla cattività nel seno della famiglia cui è stata assegnata: quella di Fred Waterford, per la quale è stata designata nel ruolo di Ancella e, nelle speranze sia di Fred sia soprattutto di sua moglie Serena Joy, di futura madre surrogata.
In un alternarsi di flash-back che ci mostrano sia la vita di June prima dell'avvento del regime, sia il modo in cui il regime stesso si è affermato - prima subdolamente, poi con odiosa violenza -, assistiamo quindi attraverso le vicende di June Osborne divenuta June Offred (ovvero "di Fred", sua proprietà) alla vita rituale delle ancelle. Vestite come monache, istruite all'obbedienza - pena il trasferimento alle colonie e la morte - le Ancelle devono sottostare a un comportamento rigidamente prescritto che culmina in un atto ritualizzato: l'accoppiamento, appunto, con l'uomo di casa. Ma così come nel cuore e nella testa di June covano sentimenti di vendetta e di ribellione, anche nella società rigidamente divisa in caste e apparentemente sedata e repressa di Gilead si va organizzando una resistenza.

Tra le serie più premiate agli Emmy, insieme a Big Little Lies di HBO, The Handmaid's Tale ha conquistato 8 statuette, tra qui quella per la miglior serie drammatica e per la miglior attrice protagonista a Elisabeth Moss. La seconda stagione della serie mentre approderà su Hulu ad aprile 2018 sarà disponibile anche su TIMvision, dove attualmente è possibile vedere la prima stagione.

Fonte: Twitter

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...