17 novembre 2017

La Sony Pictures distribuirà il nono film di Quentin Tarantino ambientato nel 1969

Di Simone Fabriziani

Dopo una notte di negoziazioni tra Tom Rothman e gli agenti di Quentin Tarantino, il nono film del regista di Pulp Fiction è stato acquistato proprio dalla casa di produzione di Rothman, la Sony Pictures, che ora distribuirà ufficialmente il misterioso film nel mercato statunitense e internazionale.
Dopo una lunga gestazione di offerte da parte delle major come Warner Bros, Universal Pictures e 20th Century Fox, il nono film di Quentin Tarantino è pronto ad entrare lentamente in pre-produzione per un inizio riprese atteso per la metà del 2018 a Los Angeles. #9 (working title del progetto di Tarantino) è inoltre il primo film del regista e sceneggiatore di The Hateful Eight a non battere bandiera The Weinstein Company dopo l'allontanamento del regista a seguito dei gravi scandali sessuali legati al mogul Harvey Weinstein..

Ambientato a cavallo tra gli anni '60 e '70 nella città di Los Angeles, il film tratterà molto probabilmente i cambiamenti sociali e di costume del periodo, trattando lo scottante tema Charles Manson soltanto come motore narrativo per un affresco ben più ampio. Per i ruoli maschili principlai sono stati fatti i nomi di Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Tom Cruise ma si attende ancora ufficialità, mentre per l'ipotetico ruolo di Sharon Tate (vittima eccellente della scia di sangue di Manson nel 1969) sembra sia stata contattata Margot Robbie.
Ulteriori conferme o smentite arriveranno nei prossimi mesi.

Fonte: Deadline
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...