18 dicembre 2017

'Don't Worry' di Gus Van Sant è tra i primi titoli svelati in competizione al Festival di Berlino

Di Anna Martignoni

'Don't Worry, He Won't Get Far On Foot' di Gus Van Sant sarà uno dei primi titoli tra i molti in competizione al prossimo Festival di Berlino. Gli altri film in gara annunciati lo scorso lunedì sono produzioni o co-produzioni esclusivamente europee. La Berlinale aveva inoltre recentemente annunciato che il Festival verrà aperto da Isle of Dogs di Wes Anderson. 
Alla competizione, che si svolgerà nella capitale tedesca tra il 15 e il 25 febbraio 2018, parteciperanno anche Dovlatov di Alex German Jr., Eva di Benoit Jacquots e l'italiano Figlia Me di Laura Bipuri, così come In Den Gangen di Thomas Stuber, Mein Bruder heisst Robert und ist ein Idiot e Twarz di Malgorzata Szumowska. La pellicola di Gus Van Sant 'Don't Worry, He Won't Get Far On Foot' si basa sulle memorie eponime di John Callahan e annovera tra i suoi interpreti Joaquin Phoenix, Jonah Hill, Rooney Mara, Jack Black e Udo Kier; il Festival di Berlino sarà anche l'occasione di proiettare il film in anteprima internazionale; ugualmente, anche gli altri titoli presenti in gara debutteranno durante il Festival. Due produzioni sono state selezionate per la "Berlinale Special", che presenterà recenti opere di giovani registi, assieme a documentari e film dai formati inusuali: i progetti in questione sono The Bookshop con Emily Mortimer e Bill Nighy e Das schweigende Klassenzimmer di Lars Kraume.

Fonte: Variety



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...