10 dicembre 2017

'I, Tonya' è un successo al botteghino americano nel suo primo weekend

Di Gabriele La Spina

Che le strade degli Oscar passino anche dal botteghino americano è fatto assodato, e per I, Tonya, film beniamino del festival autunnali con la rivelazione Margot Robbie, potrebbe significare il giusto lancio e approdo nell'ambita selezione dei migliori film dell'anno secondo gli Academy. Il film appena arrivato nelle sale americane, ha infatti stabilito un esordio dei più rosei per la casa di distribuzione Neon, associata alla novizia 30West.

La pellicola di Craig Gillespie ha totalizzato un incasso di $245,602 nelle quattro locazioni, e con una media di $61,400 per sala, si tratta di una delle migliori aperture in limited release dell'anno. 

I, Tonya racconta la vera storia della pattinatrice americana Tonya Harding. Famosa in tutto il mondo e conosciuta per il temperamento focoso, Tonya fu protagonista di una carriera eccezionale e di uno degli scandali più grandi della storia dello sport degli Stati Uniti: nel 1994 Tonya organizzò con l'aiuto del marito Jeff Gillooly un'aggressione alla rivale Nancy Kerrigan, sua compagna di squadra in rapida ascesa. "La mia priorità era cogliere lo spirito di Tonya restando fedele alla sceneggiatura, in cui la storia era raccontata con grande maestria, in perfetto equilibrio tra emozione e ironia, e aveva una struttura narrativa assolutamente non convenzionale che riusciva ad essere al tempo stesso rigorosa e avvincente", ha spiegato il regista, "mi interessava sottolineare soprattutto la determinazione e l'energia di Tonya, e questo significava molti movimenti di camera, stacchi veloci e una colonna sonora che aiutasse a trasmettere il caos e l'euforia della sua vita all'epoca".

Ad affiancare la Robbie nella pellicola, troviamo Sebastian Stan ed Allison Janney, quest'ultima vicinissima alla vittoria dell'Oscar. I, Tonya sarà nelle sale italiane dal 22 marzo 2018.

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...