2 dicembre 2017

Il nono film di Quentin Tarantino in sala per il 50° anniversario dell'assassinio di Sharon Tate

Di Gabriele La Spina

Una scelta estremamente strategica quella della Sony, o forse casuale. Il nono, già attesissimo film di Quentin Tarantino, le cui riprese inizieranno a breve, arriverà nelle sale americane il 9 agosto 2019, data che segna il 50° anniversario degli efferati omicidi ad opera della setta di Charles Manson, che tra gli altri coinvolsero Sharon Tate, entrambi personaggi presenti nella pellicola del regista di Pulp Fiction.

Il 9 agosto del 1969, Manson ha diretto i suoi seguaci per uccidere la ventiseienne Tate - che era incinta e sposata con il regista Roman Polanski - e gli altri in quella casa della zona di Benedict Canyon a Los Angeles. Polanski era fuori dal paese al tempo degli omicidi di Cielo Drive. Tra le altre vittime c'erano il famoso hair stylist Jay Sebring, 35 anni; Voytek Frykowski, 32 anni; l'erede dell'industria del caffè Abigail Folger, 25 anni; e Steven Parent, 18 anni, un amico del custode della Tate.

Ancora del tutto segreta la trama della pellicola, con il working title #9, ma che dalle poche indiscrezioni del regista sarà ambientato nel 1969, e coinvolgerà gli omicidi di Charles Manson e la famiglia Manson. Il regista ha detto ai media che non è un film biografico, ma è un film d'insieme ambientato durante il tumultuoso periodo di tempo. Molti i nomi tirati in ballo per il cast, tra cui Tom Cruise, Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence, Brad Pitt e Margot Robbie; a quanto pare in trattative con il regista.

Fonte: Variety
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...