19 dicembre 2017

Oscar 2018: 9 titoli avanzano per la statuetta agli effetti visivi

Di Simone Fabriziani

Si riduce a nove titoli la shortlist che deciderà le sorti della categoria tecnica dei miglior effetti visivi, dominata quest'anno da un ottimo equilibrio tra blockbuster e film d'autore, tre effetti speciali pratici e artigianali, e trionfo della CGI.
Curiosa e sorprendente in questo caso l'inclusione nella shortlist di titoli come Okja di Bong-joon ho e The Shape of Water di Guillermo del Toro, unico film della shortlist ad avere un budget inferiore ai 20 milioni di dollari. Confermate le presenze dei quotatissimi Blade Runner 2049 e The War - Il pianeta delle scimmie, favoriti della vigilia nella categoria.


“Alien: Covenant”
“Blade Runner 2049”
“Dunkirk”
“Guardians of the Galaxy Vol. 2”
“Kong: Skull Island”
“Okja”
“The Shape of Water”
“Star Wars: The Last Jedi”
“Valerian and the City of a Thousand Planets”
“War for the Planet of the Apes”

Fonte: Variety


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...