28 dicembre 2017

'Pose': la nuova serie di Ryan Murphy debutterà su FX nell'estate 2018

Di Simone Fabriziani

La nuova serie creata da Ryan Murphy ha una data di debutto su FX; arriverà difatti nell'estate del 2018 la rivoluzionaria Pose, miniserie con il più alto numero di interpreti transgender e appartenenti alla comunità LGBT nella storia della televisione americana.
Lo show di Murphy ha già nel cast dei suoi comprimari interpreti come Evan Peters, Kate Mara e James Van Der Beek, mentre la star di "Orphan Black" Tatiana Maslany ha abbandonato il progetto. Peters e Mara saranno una coppia del New Jersey che viene risucchiata nel mondo della New York degli anni 80, un coagulo culturale in fermento ed in grande cambiamento: la serie seguira infatti vari segmenti della vita e della società della Grande Mela di quel decennio, passando per l'era imprenditoriale di Trump, al fermento culturale dei bassifondi della metropoli, fino alla crisi dell'AIDS scoppiata nei primi anni del decennio.

A propositi di Pose lo showrunner americano afferma: "Oltre ad essere un musical di ballo e uno sguardo alla vita americana degli anni '80, sono così fiero di Pose e FX per aver fatto la storia sin dall'inizio, scritturando il maggior numero di interpreti transgender nella storia della televisione americana. Inoltre, la prima stagione conterà pià di 50 attori appartenenti alla comunità LGBT, un record per la storia del piccolo schermo. Non vedo l'ora che il pubblico ammiri questo cast talentuoso e appassionato."

Fonte: The Wrap
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...