10 gennaio 2018

'Enola Holmes': Millie Bobby Brown vestirà i panni della sorella di Sherlock

Di Anna Martignoni

La star della fortunata serie Stranger Things Millie Bobby Brown interpreterà la sorella più piccola di Sherlock Holmes in Enola Holmes della Legendary: lo studio, infatti, vorrebbe lanciare un vero e proprio franchise con la Brown nei panni di Enola, una detective di appena quattordici anni. Millie Bobby Brown è diventata celebre grazie ad un altro personaggio, ben più noto, di "ragazzina prodigio", quello di Undici di Stranger Things prodotta da Netflix. 

Le vicende riguardanti Sherlock Holmes, il celebre personaggio nato dall'immaginazione di Arthur Conan Doyle, ha una lunghissima storia alle spalle nell'ambito delle rappresentazioni televisive e cinematografiche: la prima versione creata per il grande schermo risale addirittura all'epoca del muto. Basil Rathbone è diventato nel corso del Novecento una vera e propria istituzione per Hollywood, essendo protagonista di ben quattordici film prodotti tra il 1939 e il 1946; Guy Ritchie e Robert Downey Jr. hanno trasformato il classico Sherlock Holmes in un vero e proprio uomo d'azione nella pellicola Sherlock Holmes del 2009 e nel sequel Sherlock Homes: Gioco di ombre; in ultimo, l'attore britannico Benedict Cumberbatch ha portato sul piccolo schermo l'investigatore come un genio sociopatico nella serie Sherlock prodotta dalla BBC One.

Adesso, anche Millie Bobby Brown vestirà i panni di un detective chiamato Holmes, ma con una svolta. La giovane star sarà protagonista dell'adattamento dei sei romanzi di Nancy Springer, che vedono al centro della storia proprio Enola Holmes, una ragazzina di quattordici anni che scappa dalla sua scuola per andare alla ricerca di sua madre che invece è creduta morta da chiunque altro. La ragazza segue le orme del famoso Sherlock risolvendo casi di persone scomparse. I libri della Springer prendono in prestito personaggi e ambientazioni dalle storie originali di Conan Doyle. 'Enola Holmes' dà alla Brown non solo l'opportunità di distaccarsi dal mondo della fantascienza per entrare in quello del mistery, ma anche di potersi affermare come una attrice di primo piano in grado di portare avanti un franchise. L'attrice ha già intrapreso la sua carriera personale: apparirà nel prossimo film della Legendary Godzilla: King of the Monsters e le è stato apparentemente offerto un ruolo da protagonista in Chronicles of Narnia: The silver Chair, anche se per adesso niente è stato confermato. Millie Bobby Brown tornerà poi nella terza stagione di Stranger Things, in arrivo a fine anno. 

Fonte: Screen Rant
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...