12 gennaio 2018

Natalie Portman astronauta nel dramma 'Pale Blue Dot'

Di Gabriele La Spina

La talentuosa Natalie Portman, presto nelle sale americane con Annientamento di Alex Garland, la cui uscita per l'Italia sembra accantonata dalla 20th Century Fox che potrebbe a questo punto cedere i diritti a Netflix come gran parte del globo, ha un nuovo film vicino al genere sci-fi ma dalle sfumature più drammatiche. Si tratta di Pale Blue Dot, nuova pellicola di Noah Hawley, l'uomo dietro alle serie Fargo e Legion.

Nel film la Portman interpreta una donna astronauta sposata che torna sulla Terra dopo una missione e inizia una relazione con un altro astronauta. Si dirige pian piano verso una spirale discendente mentre perde la connessione con la sua famiglia - una condizione che può affliggere coloro che trascorrono molto tempo nello spazio - e quando il suo amante inizia un'altra relazione con un apprendista astronauta, tocca il fondo.

La Portman non è nuova a ruoli ossessivi che rispecchiano traumi inferiori, basti pensare alla performance della ballerina Nina ne Il cigno nero che le ha conferito il premio Oscar, e se l'Academy ha dimostrato già amore verso le figure delle astronaute, come la nominata Sandra Bullock per Gravity. Il ruolo doveva essere inizialmente di Reese Witherspoon che avrebbe deciso di cedere il testimone per restare soltanto produttrice. 

Fonte: THR
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...