15 febbraio 2018

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences abbandona definitivamente i ballottaggi Oscar cartacei

Di Simone Fabriziani

Via il vecchio, dentro il nuovo. Nel processo di svecchiamento e rinnovazione che sta sempre più prendendo piede all'interno dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences viene coinvolto anche il tradizionale ballottaggio Oscar cartaceo, da sempre inviato ai membri dell'AMPAS per determinare con carta e penna i candidati o i vincitori dell'ambita statuetta.
Dal prossimo anno non sarà più così però. La stessa Academy ha annunciato che l'anno in corso sarà l'ultimo in cui i vincitori dell'Oscar in ogni categoria potranno essere determinati sia in via telematica che in quella cartacea, esponenzialmente più utilizzata dai membri più anziani; l'organizzazione con sede ad Hollywood ha già iniziato ad avvertire i membri già dal mese di Ottobre dello scorso anno informandoli in via ufficiale del passaggio dal cartaceo al telematico per il sistema di votazioni atto a determinare come da tradizione annua i candidato e poi i vincitori della statuetta dell'Oscar.

Quest'anno il ballottaggio finale per scegliere i vincitori della 90esima edizione degli Academy Awards avrà luogo nel lasso di tempo della settimana che va dal 20 al 27 Febbraio. La cerimonia degli Oscar 2018 si svolgerà la notte tra il 4 e il 5 Marzo alle 2.00 ora italiana presso il Dolby Theatre di Los Angeles. A condurre la serata di gala, per la seconda volta di seguito, il noto comedian e host statunitense Jimmy Kimmel.

Fonte: Variety

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...