10 febbraio 2018

'Sabrina the Teenage Witch': Salem si mostra nella prima immagine della serie reboot di Netflix

Di Gabriele La Spina

Lo ricorderete come una delle componenti comiche più irriverenti della serie degli anni '90 con Melissa Joan Hart, il gatto parlante Salem, ambiguo quanto ironico, ed è proprio lui a mostrarsi nella prima immagine della già attesissima serie reboot di Netflix, le cui riprese sono attualmente in corso. A presentarlo al pubblico è Roberto Aguirre-Sacasa, produttore e sceneggiatore della serie, con un tweet.

Al contrario della scanzonata serie televisiva del 1996, ispirata alla collana principale di fumetti Sabrina the Teenage Witch del 1971, questo reboot sarà tratto dalla controparte dark The Chilling Adventures of Sabrina, i toni saranno infatti estremamente tetri, già descritto come un coming of age a metà strada tra Rosemary's baby e L'esorcista. Ottime premesse, così come la scelta della sua protagonista Kiernan Shipka, ex protagonista della serie cult Mad Men. "È una versione più oscura e macabra della vecchia Sabrina e siamo incredibilmente entusiasti di vedere la Kiernan impersonare questo suo personaggio iconico", ha dichiarato il produttore esecutivo Roberto Aguirre-Sacasa.

Nella serie Sabrina sarà in lotta per riconciliare la sua duplice natura - metà strega e metà mortale - mentre si trova a fronteggiare le forze del male che minacciano lei, la sua famiglia e il mondo della luce che gli umani abitano. Descrivendosi come una giovane donna emancipata, Sabrina sta appena iniziando la sua oscura istruzione come strega, cercando di mantenere una vita normale al secondo anno della Baxter High School. Intelligente, compassionevole e coraggiosa fino all'incoscienza, Sabrina è tutto ciò che si frappone tra noi e le forze dell'oscurità che minacciano il nostro mondo.

La prima stagione della serie, composta da 10 episodi, debutterà su Netflix nel 2018.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...