22 marzo 2018

Per Steven Spielberg i film Netflix meritano l'Emmy, ma non l'Oscar

Di Anna Martignoni

Steven Spielberg ha le idee molto chiare riguardo alle pellicole offerte da Netflix: durante un'intervista con ITV News in cui stava promuovendo il suo Ready Player One, il regista ha dichiarato di non essere d'accordo sul fatto che i film dei colossi streaming possano competere per il Premio Oscar.
Secondo Spielberg, solo perché le pellicole di Netflix vengono rilasciate nei cinema per un periodo di tempo sufficiente a guadagnarsi una candidatura, non significa che queste debbano concorrere per la corsa verso l'Oscar. Ecco le parole del regista: "Non credo che film a cui sono state attribuite qualifiche simboliche venendo distribuiti in pochi cinema e per meno di una settimana, possano concorrere per il Premio Oscar; sempre meno registi si sforzano per raccogliere fondi per rilasciare i loro film nei cinema, mentre molti di loro lasciano che sia il business dello Streaming Video On-Demand a finanziarli, magari con la promessa di una qualifica per il premio; ma, di fatto, una volta che ci si affida ad un format televisivo, si sta producendo un film per la televisione". Spielberg ha inoltre dichiarato che i servizi di streaming "meritano un Emmy, ma non un Oscar"; per citare un esempio, Netflix si è servito delle sale cinematografiche per permettere a film quali Mudbound di concorrere per le statuette dorate. Ecco l'intervista di Spielberg con ITV News.

Fonte: Indiewire
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...