21 marzo 2018

Timothée Chalamet e Steve Carell nella prima immagine di 'Beautiful Boy'

Di Gabriele La Spina

Felix Van Groeningen, regista dell'acclamato Alabama Monroe, porta sul grande schermo una storia di pari struggimento, che potrebbe per il secondo anno consecutivo far guadagnare a Timothée Chalamet, stella in ascesa di Hollywood, la sua seconda nomination all'Oscar dopo Chiamami col tuo nome. E se nel film di Guadagnino il giovane attore offre una delle migliori performance della stagione, in Beautiful Boy sembra ritrarre un personaggio ancora più complesso per cui perfetta piazza per dimostrare nuovamente le sue doti recitative.

"Qualcuno può spiegarmi cosa è successo al mio bellissimo figlio? Cosa ho fatto di sbagliato?": queste sono le strazianti domande che David Sheff, interpretato da Steve Carell, si pone quando si sveglia ogni giorno. Suo figlio Nic ha appena 18 anni ed è dipendente dal crystal meth. Con il suo problema, Nic non mette in pericolo solo il suo futuro ma anche quello di tutta la sua famiglia. David dovrà resistere a tutto pur di salvare suo figlio.

Il film è stato adattato da Luke Davies, sceneggiatore di Lion, dalle stesse memorie di David e Nic Sheff. Ad affiancare i due interpreti, tra i nomi più chiacchierati per i prossimi Oscar, troviamo Maura Tierney, Amy Ryan e Jack Dylan Grazer, uno dei protagonisti della recente hit del boxoffice It, che interpreta Chalamet da ragazzino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...