14 marzo 2018

Tomb Raider - La recensione del reboot cinematografico con Alicia Vikander

Di Simone Fabriziani

Lara Croft (Alicia Wikander) è una giovane irrequieta che passa le giornate ad arrabattarsi per poter sopravvivere nella città di Londra. Nessuno sa che la ragazza è l’ereditiera di un grande impero, costruito dal padre Richard (Dominic West) creduto morto ormai da sette anni. Proprio mentre Lara è giunta sul punto di accettare la triste realtà e che il padre tanto amato non tornerà mai più il destino bussa alla sua porta e la conduce verso un’avventura inaspettata e rocambolesca che sarà l’inizio del suo mito.

Tomb Raider di Roar Uthaug è il nuovo capitolo (il primo) del reboot cinematografico basato sull’eroina dei videogame più famosa di sempre. Dopo la nuova saga iniziata nel 2013, il franchising su Tomb Raider ha subito una nuova onda propulsiva e il regista ha deciso di mettersi al loro per restituire la sua immagine di Lara Croft. Ha affidato questo ruolo al premio Oscar Alicia Wikander, la quale risulta credibile nella pellicola e che riesce, incredibilmente, a non far rimpiangere Angelina Jolie.

In Tomb Raider si vuole dare una nuova versione dell’epica su Lara Croft, analizzando i conflitti profondi della sua adolescenza e della sua infanzia, il suo rapporto col padre, la sua decisione di dedicare la sua vita alle “missioni” per emularne le gesta. Sicuramente, un aspetto positivo in Tomb Raider è la grande quantità di scene d’azione che tengono lo spettatore col fiato sospeso e che restituiscono l’atmosfera della serie di videogiochi con cui, almeno una volta nella nostra vita, abbiamo giocato.


Tuttavia, l’avventura lascia spazio a una poco approfondita analisi dei protagonisti. Lo stesso villain è poco caratterizzato, risulta un cliché del genere senza sfumature. Inoltre, molti colpi di scena della trama risultano fin troppi prevedibili, riproducendo i soliti leitmotiv dei film di genere. Il destino di Lara Croft, possiamo azzardarci a dirlo, dipenderà sicuramente dagli incassi della pellicola e sapremo se ci sarà spazio per un sequel di Tomb Raider come, probabilmente, gli stessi addetti ai lavori si augurano.

Tomb Raider uscirà il 15 marzo per Warner Bros.

VOTO: 6,5/10

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...